Dear Jack a Sanremo 2015 con ‘Il mondo esplode’: il testo della canzone

Dear Jack: a Sanremo 2015 'Il mondo esplode' (testo e canzone) del gruppo musicale nato ad Amici

Pubblicato da Raffaele Di Santo Martedì 3 febbraio 2015

Dalla popolarità di Amici al Festival pop di Carlo Conti: i Dear Jack a Sanremo 2015 con ‘Il mondo esplode‘: il testo della canzone. La band formata da Alessio Bernabei, Francesco (chitarra), Lorenzo (chitarra), Alessandro (basso) e Riccardo (batteria) detiene diversi record: è stata la prima band musicale ad entrare nel talent show ideato da Maria De Filippi ed è anche il primo gruppo musicale di successo che accede al Festival di Sanremo dopo Amici, dove non hanno vinto ma hanno ricevuto il premio della critica.

I Dear Jack hanno all’attivo l’album ‘Domani è un altro film’ da cui sono stati estratti i singoli ‘Wendy’ e, più di successo, i brani musicali ‘Ricomincio da me’, ‘La pioggia è uno stato d’animo’ e ‘Domani è un altro film’. Debutto e successo in un lampo grazie al piccolo schermo: doppio disco di platino con oltre 100.000 copie vendute, così sempre nel 2014 incidono la sigla della serie TV Che Dio ci aiuti 3 dal titolo ‘Breezin’ out the Door’.

‘Il mondo esplode’ per i Dear Jack a Sanremo

Pensa
A questa stanza
A una conquista
A te che dormi mentre sei

Qui nascosta
Tra cielo e terra
Diventi aria

E cresci
Fino alle idee
E non ti accorgi
Fermi i secondi guardandomi

Niente è per sempre
Il mondo esplode tranne noi
Che abbiamo fretta
Di perderci cercando

Il senso dentro questo viaggio
Cerco
Un sorriso
Dentro a un pianto
Ai piedi di un tramonto

Sei
Quella scoperta
Che non passa
Che muove cielo e terra
Fino alle idee

E non ti accorgi
Cade una stella guardandoti
Niente è per sempre
Il mondo esplode accanto a noi

Che abbiamo fretta
Di perderci cercando
Il senso dentro questo viaggio
E ricordo ancora tutto il buono che sei

Non c’è pace, né guerra né gioia più attesa
Non mollare la presa
Il mondo esplode accanto a noi
Indifferenti

Al traffico del centro
Al tempo che consuma il resto
Niente è per sempre
Il mondo esplode tranne noi

Che abbiamo fretta
Di perderci cercando
Il senso dentro questo viaggio

(di P. Romitelli – D. Simonetta)