Chiara Ferragni, rivoluzione sui social dopo il terremoto Balocco: cosa ha deciso

Giulia Bertaccini
  • Esperta della soap La Promessa
  • Autrice esperta di Mara Venier e Domenica In
15/01/2024
Chiara Ferragni, rivoluzione sui social dopo il terremoto Balocco: cosa ha deciso

Chiara Ferragni: rivoluziona la gestione dei social dopo il caso Balocco

Chiara Ferragni continua far parlare di sé dopo essere finita al centro della bufera per lo scandalo dei pandori Balocco. L’influencer infatti ha saltato la settimana della moda a Milano preferendo recarsi in montagna in compagnia dei figli. Per l’occasione, la donna ha pubblicato alcune foto dove mostra un letto matrimoniale dove al posto di Fedez c’è sua sorella, Leone e il cagnolino Pablo. Difatti, non ci sarebbe traccia di suo marito, con il quale ci sarebbe aria crisi. Tuttavia, la cosa che sta destando più curiosità da parte dei followers è la rivoluzione sui social che Chiara Ferragni sta attuando. In particolare, molte storie dell’influencer sono senza audio ma semplici scatti dove la ritraggono con i figli. Una nuova gestione social che sta facendo molto parlare la rete.

L’influencer e Fedez sono in crisi

Mentre ha deciso di rivoluzionare la gestione dei social dopo lo scandalo Balocco, Chiara Ferragni starebbe vivendo un momento molto complicato con suo marito. A quanto sembra, la donna e Fedez sarebbero entranti in crisi dopo i problemi che li hanno travolti in merito alla vicenda sui pandori Balocco. Ci sarebbe aria di bufera sull’attico di City Life più famoso del mondo.  A tal proposito, l’influencer aveva annunciato che sarebbe scappata 24 ore con la famiglia, lasciando intendere che sarebbe partita con i figli, marito e cane al seguito. Peccato che del cantante non ci sia traccia. Un fatto che potrebbe confermare le voci di crisi sempre più forti tra i due coniugi.

Nuovi guai per Chiara Ferragni: si apre il caso della bambola Trudi

Ma i guai per Chiara Ferragni non sarebbero finiti qui. La donna infatti è finita al centro della bufera per il caso della bambola Trudi dopo la multa dell’Antitrust per la pratica commerciale scorretta riguardo al pandoro griffato a cui ha fatto seguito l’indagine per truffa aggravata a carico anche di Alessandra Balocco, presidente dell’azienda dolciaria.

La posizione dell’influencer si potrebbe complicare ulteriormente sul tema della beneficenza. A quanto sembra, i profitti derivati dalla vendita della bambola firmata Trudi non sono mai giunta alla fondazione Stomp out bullying secondo quando rivelato dalla sua presidentessa nel corso di un’intervista a Zona Bianca. Ross Ellis ha rivelato di non conoscere Chiara Ferragni e di non aver mai ricevuto alcuna donazione. La presidentessa ha concluso aggiungendo di non voler essere più contattata su questa vicenda. Nuovi guai, quindi per la moglie di Fedez che ha già stata indagata per truffa aggravata.