Beautiful, lacrime dell’attrice di Steffy: “Difficile stare lontano dai figli”

Sara Barbieri
  • Esperta di Uomini e Donne, Amici e Grande Fratello Vip
13/11/2022
Beautiful, lacrime dell’attrice di Steffy: “Difficile stare lontano dai figli”

L’attrice di Steffy di Beautiful in lacrime: è difficile stare lontano dai suoi figli

Jacqueline MacInnes Wood, ossia l’attrice che interpreta Steffy Forrester in Beautiful sta vivendo un periodo di grande gioia. Infatti, dopo la nascita del terzo figlio Brando, Jacqueline e il marito Elan Ruspoli sono al settimo cielo. Tuttavia, nel corso del Festival della Televisione di Montecarlo a cui l’attrice ha partecipato, la nostra amata Steffy ha raccontato a DiPiù Tv di sentire molto la mancanza dei figli quando è lontano da casa. “Per me è difficile stare lontano da loro, ma è solo per pochi giorni, posso farcela.” – ha infatti dichiarato, spiegando che i suoi tre figli si trovavano in quel momento a casa con la loro adorata nonna. “Mi commuove vedere quanto la amano.” – ha poi spiegato, facendo riferimento al bene dei suoi piccoli nei confronti della nonna.

Steffy di Beautiful sull’arrivo di Brando: come hanno reagito i figli Rise e Lenix

Dopo l’arrivo di Brando, la MacInnes Wood temeva che gli altri suoi due figli, Rise e Lenix, avrebbero reagito male. E invece, come ha raccontato a DiPiù Tv, i due fratellini si sono abituati praticamente subito al ‘nuovo arrivato’. “Rise, che ha tre anni, non vedeva l’ora di vedere il fratellino ed è molto dolce con lui perché ha già vissuto questa esperienza. Per Lenix ci è voluto più tempo, perché quando è arrivato Brando lui aveva solo quindici mesi.” – ha perciò rivelato. “Quando sono tornata a casa dall’ospedale mi guardava torvo, come per chiedermi: ‘Perché
hai in braccio un altro bambino?’ Invece sono bastati pochi giorni perché accettasse il fratellino.” – ha infine confessato.

Steffy di Beautiful e il suo legame con l’Italia: ecco perché ha chiamato il figlio Brando

A questo punto, l’interprete di Steffy Forrester ha spiegato di avere scelto un nome italiano per il suo terzo genito perché suo marito Elan ha origini italiane. “Suo padre è nato e cresciuto in Italia e poi si è trasferito negli Stati Uniti.” – ha difatti raccontato a DiPiù Tv. “Purtroppo è scomparso un mese prima che avessimo Rise. Non ha potuto conoscere i nipotini e scegliendo il nome Brando sentiamo di onorare lui e le sue radici, che sono anche quelle di Elan e dei nostri figli.” – ha poi concluso.

Invece, quanto alla scelta del nome Brando, a dare l’idea ai due coniugi ci ha pensato un collega di Jacqueline, ossia l’attore che interpreta Zende a Beautiful, Delon de Metz. “Una sera, prima che restassi incinta, io e mio marito abbiamo cenato in un ristorante di Malibu con Delon. A un certo
punto, ha iniziato a parlare di suo fratello, che si chiama Brando
.” – ha quindi confessato l’attrice. “Poi a fine serata mentre tornavamo a casa ho detto: ‘Se avessimo un altro figlio e fosse un maschio lo potremmo chiamare Brando.” E così infatti è stato.