Amici, Rudy Zerbi senza freni sull’esibizione di Wax: “Ci siamo annoiati!”

Daniela De Pisapia
  • Esperta di Grande Fratello Vip e Uomini e Donne
06/11/2022
Amici, Rudy Zerbi senza freni sull’esibizione di Wax: “Ci siamo annoiati!”

Malgioglio ha apprezzato l’esibizione di Wax, ma il docente no

La puntata di domenica 6 novembre di Amici 22 è cominciata con la tanto attesa gara di cover, e per primo si è esibito Wax, lo studente di musica che fa parte del team della cantante e docente Arisa. Non appena Malgioglio ha ascoltato l’allievo di Canale Cinque subito ha detto che sa tenere la scena come se fosse nato su un palcoscenico. Insomma Cristiano ha dato nove e mezzo e ha detto che merita un gran voto perché l’esibizione è stata impeccabile. Non è stato dello stesso avviso invece Rudy Zerbi, che ha sparato a zero su Wax.

Rudy Zerbi ha sparato a zero sull’allievo di canto del team di Arisa

Rudy Zerbi senza peli sulla lingua ha detto a Wax: “Settimana scorsa hai fatto il brano Salutation e sei stato bravo. Questo è sulla stessa linea come pezzo, ma invece ora non sei stato così forte e potente!” Poi ha rincarato la dose e ci è andato giù pesante aggiungendo: “Fino a metà brano sembravi forte ma dopo hai cominciato a girare intorno alla sala, e sei sembrato annoiato tu, e hai annoiato anche noi!”. Wax non è sembrato ì per nulla toccato dalle parole del prof. Anzi l’allievo si è subito difeso dalla critiche al vetriolo di Rudy Zerbi mostrando sicurezza nelle proprie capacità e ha risposto dicendo: “Mi guardavo intorno solo perché stavo cercando Peter Pan e non riuscivo a trovarlo!” e poi, con ironia, ha aggiunto: “Forse perché Peter Pan sono io!”.

Arisa e Rudy Zerbi ormai sembrano l’uno contro l’altro

Subito Arisa ha difeso il suo allievo: “Lui si è annoiato ma gli altri no!”. Rudy Zerbi però che ormai non si trattiene dal mostrare chiaramente la sua opinione quando gli allievi della squadra capitanata da Arisa non soddisfano le sue aspettative ha continuato. Il prof di musica ha replicato: “Senza fare ogni volta un peccato di lesa maestà: L’altra volta eri più forte e invece questa volta no.”

Era già successo pochissimi giorni fa che il discografico contraddicesse la sua collega, quando in occasione della sfida voluta da Arisa per Piccolo G ha detto che secondo lui non aveva senso la decisione dell’insegnante, e si è spinto addirittura a dire: “Non ho capito proprio che cosa voglia fare Arisa. Forse pensa che sia un produttore di vini forse e non un produttore musicale. Il problema è che questa sfida è sbagliata!”