Amici, ex prof Luca Jurman lancia l’accusa: “Gli allievi cantano in playback?”

Francesca Di Stasio
  • Esperta dei più seguiti programmi Mediaset, di gossip, trash, personaggi tv, fiction, reality show e non solo
18/01/2023
Amici, ex prof Luca Jurman lancia l’accusa: “Gli allievi cantano in playback?”

L’ex prof di canto si è insospettito durante un’esibizione in particolare

Chi segue Amici, ricorderà sicuramente quando in cattedra c’era Luca Jurman. Prof. di canto e vocal coach dal 2007 al 2011, molto severo, all’epoca discusse non poco con Marco Carta, poi vincitore del talent. Lasciata la scuola, negli anni è intervenuto spesso e non ha mancato di commentare e lanciare accuse sulla trasmissione di Maria De Filippi, come l’ultima secondo la quale, gli allievi canterebbero in playback. L’ex insegnante ha detto di aver avuto questo bruttissimo sospetto dopo un’esibizione in particolare. In passato, aveva definito “abominevole” la scelta di far inserire agli allievi le loro barre su brani già noti.

Amici 22: gli allievi cantano dal vivo?

“Gli allievi di Amici cantano in playback?” E’ questa la domanda che Luca Jurman si è posto e pone agli utenti e fan del talent su Tik Tok. L’ex prof di canto ha raccontato che l’11 gennaio stava commentando su Twich la puntata andata in onda l’8 e durante l’esibizione di Federica sentiva la voce troppo compatta e precisa, come fosse masterizzata e così ha pensato da subito che stesse cantando in playback. Jurman ha detto di averne avuto conferma, quando dopo la live, gli è arrivata la notifica che aveva ascoltato un brano distribuito dal 10, ovvero un giorno prima. Si trattava dunque del file del disco già in commercio. I suoi sospetti saranno fondati?

Il talent tra critiche e il Capodanno-gate: cosa sarà successo?

L’allieva Federica, che nei giorni scorsi ha detto di stare attraversando un momento di crisi, nello specifico avrebbe cantato in playblack durante la gara per aggiudicarsi la maglia del serale. E proprio su questo punto, Luca Jurman ha avuto da ridire dichiarando: “Ora se uno sta male, ci può stare ma non per il concorso per il serale. Avrebbe potuto dichiararlo visto che c’erano dei giudici a valutare la performance dei ragazzi, per decidere poi chi ci sarebbe andato”.

L’ex prof ha aggiunto che è come se per la danza si giudicasse un video promo di un balletto e non la performance dal vivo dell’allievo. “Tu l’avresti notato?”, ha chiesto infine Luca Jurman agli utenti. Intanto, ancora si continua a discutere di ciò che potrebbe essere accaduto a Capodanno. Tra ipotesi e congetture, il conduttore e speaker radiofonico Alessandro Cattelan, ospite della scorsa puntata in veste di giudice di canto, ha svelato cosa si vociferava quel giorno dietro le quinte.