Amici 22, Rudy Zerbi cambia idea sugli allievi: vissuta una notte infernale

Francesca Di Stasio
  • Esperta dei più seguiti programmi Mediaset, di gossip, trash, personaggi tv, fiction, reality show e non solo
30/11/2022
Amici 22, Rudy Zerbi cambia idea sugli allievi: vissuta una notte infernale

Aaron, Tommy Dali, Piccolo G e Mattia hanno fatto le valigie e passato la notte in sala relax

Ad Amici continua a tenere banco il caso delle scarse pulizie in casetta. Nel daytime andato in onda questo pomeriggio, Rudy Zerbi che in un primo momento aveva proposto di eliminare definitivamente i tre allievi di canto e ballo che sarebbero arrivati ultimi in classifica, ha fatto trascorrere ad alcuni di loro una notte infernale. Il prof ha detto loro di fare le valigie e andare in sala relax.

I quattro allievi dormono in sala relax

Rudy Zerbi che come già detto prima aveva proposto un provvedimento drastico ha fatto un passo indietro per non rischiare di eliminare chi si è sempre comportato bene e dopo aver visto che tra coloro che non puliscono ci sono tre suoi allievi Aaron, Piccolo G e Tommy Dali ha fatto arrivare un nuovo comunicato. Il prof ha detto: “Vi ho trovato privi di carattere e immaturi. Siete prepagati di fare immediatamente le valigie”. Poco dopo, Raimondo Todaro ha chiesto di fare lo stesso al suo allievo Mattia. Maria De Filippi ha detto loro che in attesa della decisione da parte dei prof dovranno restare in sala relax e se necessario dormire anche lì. Questo è proprio quello che è successo con i tre cantanti e il ballerino che si sono sistemati come meglio potevano su una gradinata e su una panca con coperte e cuscini.

Le lacrime di Cricca e l’indifferenza degli altri compagni

A colpire i quattro allievi sotto accusa è stata l’indifferenza di alcuni loro compagni che hanno continuato tranquillamente a ridere, scherzare e mangiare mentre loro preparavano le valigie. Mattia ha detto che non è stato carino vedere certe persone ridere e anche Tommy Dali ha dichiarato di non aspettarsi un simile comportamento.

Ad essere molto dispiaciuto invece è stato Cricca. L’allievo è scoppiato a piangere ed è intervenuta la stessa Maria De Filippi per consolarlo. Ad essersi accorto di questo anche Piccolo G. che ha detto: “Cricca ha pianto, lo sapevo che lui era un fratello”.  Parlando con la conduttrice, Cricca singhiozzando ha dichiarato: “Dovevamo aiutarli, non dovevamo arrivare qui adesso così. È un fallimento questo”. E poi ancora: Mi sento in colpa, perché dovevo stare più accanto e dire più cose. Io che ci arrivo perché non posso farlo?”. Maria ha cercato di rassicurarlo dicendogli: “Mi dispiace e mi colpisce il fatto che ti dispiaci per tutti, però no…,  ogni tanto capita a noi umani di occuparci di noi stessi. Magari non l’hai fatto perché era un momento tuo. Ma non fartene una colpa”.