Amici 2022, Arisa si scontra subito con Rudy Zerbi: “Non sa contare”

Francesca Di Stasio
  • Esperta dei più seguiti programmi Mediaset, di gossip, trash, personaggi tv, fiction, reality show e non solo
23/09/2022
Amici 2022, Arisa si scontra subito con Rudy Zerbi: “Non sa contare”

La cantante già ai ferri corti con il suo collega Rudy Zerbi, reo di non apprezzare l’allievo Andre

La nuova classe di Amici è stata formata e i prof non hanno esitato ad assegnare già le prime prove agli allievi. Questo ha portato inevitabilmente ai primi scontri tra colleghi. E’ il caso della cantante Arisa e di Rudy Zerbi. Nel corso del daytime andato in onda questo pomeriggio su Canale 5 , parte dello spazio è stato dedicato al cantante Andrea Mandelli, in arte Andre. Il ragazzo allievo di Arisa non è stato apprezzato da Rudy Zerbi che ha definito il suo modo di cantare pieno di troppi belati. Il prof che poi doveva valutarlo con un voto da 0 a 10, gli ha messo 1, un voto bassissimo. Arisa quando lo ha scoperto ha così replicato: “Non ti preoccupare che non sa contare di più” 

Arisa e la frecciatina a Rudy Zerbi: “Ci piace anche belare a noi”

La cantante Arisa, che quest’estate ha fatto parlare di sé per alcuni scatti e dichiarazioni, ha dunque lanciato una frecciatina al suo collega di cattedra Rudy Zerbi. Il prof inoltre ha assegnato ad Andre un brano piuttosto difficile da interpretare dal titolo: “Sempre per sempre”. La cantante ha poi anche ironicamente aggiunto: “Ci piace anche belare a noi, non ti preoccupare”. Le parole di Arisa hanno fatto il giro del web e sono state condivise da diversi profili twitter. Tanti i likes e commenti degli utenti tra cui: “Arisa ha asfaltato il pelato”. E poi ancora: “Mi sto sentendo male Arisa ti prego”.

Andre racconta la sua storia: “Ritengo di essere fortunato, con la musica ma anche con la vita”

Sempre nel daytime andato in oggi, proprio Andre ha raccontato la sua storia. Il ragazzo che ha fatto commuovere i suoi compagni di banco ha raccontato di essere stato adottato dopo aver trascorso molti anni in un orfanotrofio in Ucraina. Ed è proprio qui che ha iniziato ad amare la musica. “Quando ero in orfanotrofio eravamo 7 compagni in un istituto di 300 bambini in Ucraina e ogni tre per due io mi nascondevo dalle maestre e iniziavo a canticchiare sempre in un angolino”, ha dichiarato. Poi, quando aveva dieci anni è stato adottato. Andre ha così ricordato quel giorno: “Sono arrivate queste due persone sconosciute che adesso si chiamano mamma e papà e mi dicono ti vogliamo portare via. Siamo la tua mamma e il tuo papà io manco sapevo cosa significasse. Sono venuti in Ucraina, ci hanno messo 5 anni ad adottarmi.”