Alfonso Signorini fa mea culpa: “Comportamento orrendo contro Marco Bellavia”

Denis Bocca
  • Esperto di Uomini e Donne e Grande Fratello Vip
  • Autore esperto di Paolo Bonolis e Maria De Filippi
03/10/2022
Alfonso Signorini fa mea culpa: “Comportamento orrendo contro Marco Bellavia”

Il conduttore del Grande Fratello Vip ammette: “Abbiamo sbagliato tutti”

Quello che è successo a Marco Bellavia è una delle pagine di televisione più brutte mai scritte. E per dirla con le parole dello stesso Alfonso Signorini “questa è brutta televisione”. Esatto: il GF Vip è brutta televisione e si spera che il pubblico se ne vada in massa da stasera in poi lasciando solo le briciole. A inizio della puntata di stasera il conduttore non solo ha ammesso che la colpa è di tutti, perché nessuno si è accorto del malessere del concorrente, ma ha dichiarato quanto segue con tono serio e drammatico:

“C’è stato un comportamento orrendo contro Marco, fatto di indifferenza, egoismo, mancanza di empatia e solidarietà”.

Abbandono di Marco Bellavia, parla Alfonso Signorini: “Il suo dolore è il dolore di tutti”

L’abbandono di Marco Bellavia è stata una ferita indelebile nel cuore degli spettatori. L’intento del Grande Fratello Vip, ovvero quello di mostrare i concorrenti al suo meglio, con la speranza che lancino messaggi positivi per tutto il pubblico, è stato un fallimento su tutta la linea. Salvo tre/quattro concorrenti tutti gli altri non hanno aiutato Marco nel suo dolore, anzi, lo hanno bullizzato spingendolo al limite della sopportazione. “Il suo dolore è il dolore di tutti. E’ stato un pugno nello stomaco, di sicuro” ha aggiunto il conduttore prima di parlare ai concorrenti seduti sul divano, ignari di ciò che sarebbe successo dopo, ovvero la lettura del verdetto degli autori.

GF Vip 7, dure parole di Signorini: “Brutta televisione. Ve ne siete infischiati”

Sono state dure le parole di Alfonso Signorini: “L’uscita di Marco è legata a un suo disagio ma anche legata alla vostra indifferenza. Ve ne siete infischiati. Parole preoccupanti. Questa è brutta televisione. Bisogna avere l’umiltà di chiedere scusa”. Nessuno lo ha aiutato. Nessuno. Persino una Wilma Goich, che ha subito un grande dolore di recente, non è stata in grado di abbracciarlo per tentare di capire cosa avesse che non andava. C’è riuscita, invece, una ragazza gentile ed empatica come Antonella Fiordelisi, l’unica che gli ha parlato e ha tentato di capire il suo disagio. I peggiori, comunque, ovvero coloro che meritano un provvedimento disciplinare immediato sono Giovanni Ciacci, Ginevra Lamborghini e Gegia, a nulla varranno le loro scuse arrampicate sugli specchi, perché il pubblico è inferocito per ciò che è successo a Marco Bellavia, che starà guardando sicuramente la puntata di stasera.