go

Alessio Bernabei a Sanremo 2017 con Nel mezzo di un applauso: il testo della canzone

L'ex frontman dei Dear Jack tornerà per il terzo anno di fila sul palco del Festival, per il secondo come solista.

Pubblicato da Ilaria Sciortino Martedì 31 gennaio 2017

Alessio Bernabei partecipa a Sanremo 2017 con Nel mezzo di un applauso: il testo della canzone è già disponibile. Il cantante, ex frontman dei Dear Jack, si ripresenta quindi per il terzo anno di fila al Festival, dopo aver portato sul palco della kermesse musicale Il mondo esplode tranne noi, insieme ai Dear Jack nel 2015 e Noi siamo infinito, come solista, nel 2016. Bernabei, che ha iniziato la carriera da solista a fine 2015, si è dimostrato, tramite un post su Instagram, davvero felice di tornare sul palco di Sanremo.

Nel mezzo di un applauso è il brano che Alessio Bernabei presenterà a Sanremo 2017 e il testo della canzone è già stato pubblicato. Il nome del cantante è stato annunciato lunedì 12 dicembre 2016 durante Sarà Sanremo, programma in cui Carlo Conti ha annunciato i cantanti che faranno parte della categoria BIG del Festival.

Bernabei ha espresso la sua felicità per la partecipazione a Sanremo 2017 tramite una foto postata su Instagram, dove l’ex cantante dei Dear Jack ha ringraziato tutti i suoi fan e chi ha permesso che i suoi sogni diventassero realtà: ‘E per la ‘terza’ volta, si vola a SANREMO!! Ringrazio tutti voi che mi avete dato una forza pazzesca negli anni e mi avete fatto diventare un uomo. Ringrazio la mia famiglia che mi ha cresciuto e mi ha regalato uno spirito pieno di energia positiva. Ed ora andiamoci a prendere quello che ci spetta, un altro traguardo da aggiungere alla vita piena di amore e di MUSICA. Con affetto, il vostro sognatore Alessio. #NelMezzoDiUnApplauso #Sanremo2017′

Il cantante ha in seguito pubblicato un’altra foto, sempre su Instagram, dove tiene aggiornati i suoi fan sui preparativi per il Festival, in partenza a febbraio. Bernabei ha scritto: ‘Giornate passate in studio sommerso da tante emozioni. Passaggi da attimi di malinconia a momenti (a volte apparentemente interminabili) di infinite risate. Ecco il sorriso, quell’ingrediente fondamentale per la creazione di nuova musica.
#NelMezzoDiUnApplauso #sanremo2017.’

Alessio Bernabei torna dunque a Sanremo per la terza volta. La prima partecipazione al Festival del cantante risale al 2015, quando ancora faceva parte del gruppo Dear Jack, di cui era il frontman. Il gruppo presentò il brano Il mondo esplode tranne noi e riuscirono a classificarsi settimi. Ma il 2015 è anche l’anno della svolta per Bernabei, che decide di lasciare il gruppo e iniziare la carriera da solista. Pochi mesi dopo arriva la bella notizia della seconda partecipazione a Sanremo.
A Sanremo 2016, a cui hanno partecipato anche i Dear Jack con il loro nuovo cantante Leiner, Alessio Bernabei presenta Noi siamo infinito. Il cantante, prima del festival ci ha tenuto a specificare che con la sua ex band non c’era alcuna rivalità e che erano ancora come fratelli. In quell’edizione, poi, Bernabei si è classificato quattordicesimo.

Come andrà, invece, Sanremo 2017 per Alessio Bernabei che presenterà il brano Nel mezzo di un applauso?

Nel mezzo di un applauso: il testo della canzone di Alessio Bernabei
Di R. Casalino – D. Faini – V. Casagrande – R. Casalino

Stanotte ho aperto
Uno spiraglio nel tuo intimo
Non ho bussato
Però sono entrato piano.
Aspetterò che tu ti senta un po’
Più al sicuro,
Nel frattempo ti canto
Una canzone al buio.
È il tratto fuori dal comune
A vivere nel tempo,
Quella bellezza in cui il difetto
Resta al posto giusto.
Se vuoi trovarmi, cercami nell’imprevisto.
Ho capito che la felicità
Non è per sempre e che
Ti viene data in prestito e
Adesso che è qui con me,
Ho capito perché
Perché possa regalarla
Regalarla a te.
E non c’è pioggia
E non c’è vento che
Può spostare l’epicentro
Dei miei occhi su te,
Può spostare l’equilibrio
Dei miei occhi su te,
Perché siamo
Nel bel mezzo di un applauso.
L’universo intero,
L’universo intero applaude noi.
L’universo intero applaude noi.
Non accontentarti di qualcuno
Solo perché è ovvio,
Come un accordo dissonante
A cui non fai più caso.
Se vuoi incontrarmi,
Cercami nell’imprevisto.
Ho capito che la felicità
Non è per sempre e
Che ti viene data in prestito e
Adesso che è qui con me,
Ho capito perché
Perché possa regalarla
Regalarla a te
E non c’è pioggia
E non c’è vento che
Può spostare l’epicentro
Dei miei occhi su te,
Può spostare l’equilibrio
Dei miei occhi su te,
Perché siamo
Nel bel mezzo di un applauso
L’universo intero,
L’universo intero applaude noi.
L’universo intero,
L’universo intero applaude.
L’universo intero applaude noi.
Sento che rinasco dal tuo stesso petto
Per morire non so dove e non so quando
Nell’abbraccio tuo intravedo meglio tutto
E tutto è stupendo.
Ho capito che la felicità
Non è per sempre e
Che ti viene data in prestito e
Adesso che è qui con me,
Ho capito perché
Perché possa regalarla
Regalarla a te
E non c’è pioggia
E non c’è vento che
Può spostare l’epicentro
Dei miei occhi su te,
Può spostare l’equilibrio
Dei miei occhi su te,
Perché siamo
Nel bel mezzo di un applauso
L’universo intero,
L’universo intero applaude noi.
L’universo intero,
L’universo intero applaude.
L’universo intero applaude noi.
L’universo intero,
L’universo intero applaude.