Alessandro Haber sulla sedia a rotelle da tempo: “Ho pensato di farla finita”

Gianluca Di Fuccia
  • Esperto di Gossip e Attualità
18/11/2022
Alessandro Haber sulla sedia a rotelle da tempo: “Ho pensato di farla finita”

Alessandro Haber, la confessione dolorosa sulle sue condizione di salute: “Mi sentivo un peso”

Lo storico attore, intervistato dal Corriere della sera, si è lasciato andare in una dolorosissima confessione sulle sue condizioni di salute attuale, che lo obbligano a vivere una vita davvero difficile. Alessandro Haber è stato, infatti, colpito da numerosi problemi di salute e da mesi ormai sta affrontando un calvario senza fine, un cammino lungo e devastante che non sembra volergli lasciare alcuna speranza. Da tempo, l’attore è costretto a stare su una sedia a rotelle, impossibilitato nei movimenti e non riuscendo dunque ad avere la forza sufficiente per camminare da solo. Inutile dire, che ciò ha provocato in lui un profondo disagio, che sta vivendo come un vero e proprio lutto: “Ho avuto momenti di grande depressione, ho anche pensato di farla finita. Non ero indipendente, mi sentivo un peso. Inutile. Agli altri ma soprattutto a me stesso” ha dichiarato con enorme dispiacere.

Le parole del noto attore sul suo calvario senza fine: persa la voglia di vivere

Alessandro Haber, ha poi proseguito nelle sue dichiarazioni, sostenendo di aver perso tutta la sua energia vitale a causa di questa situazione in cui si è ritrovato. Tuttavia, seppure difficilmente, ha cercato di trovare piano piano il lato positivo all’interno di questo periodo estremamente buio, pensando a chi magari desidererebbe come lui tornare a vivere normalmente, e non puo’ perchè si trova in condizioni ben peggiori delle sue: “Ho avuto un’esistenza piena, ho realizzato tanti sogni. La vita mi ha regalato, e può ancora regalarmi, tanto. Per cui non devo, non voglio lamentarmi.” 

Alessandro Haber, la riabilitazione dopo l’operazione mal riuscita: “Vedo il mondo a mezz’altezza”

Il celebre attore, oggi si ritrova purtroppo a trascorrere le sue giornate facendo riabilitazione, tra sedute di fisioterapia e piccoli movimenti in piscina. Nel corso dell’intervista per il Corriere, Haber ha affermato che tutto questo è cominciato quando ha iniziato ad avvertire un forte dolore alla gamba, provocato dallo schiacciarsi di due vertebre. Dopo innumerevoli visite mediche, l’attore è finito in sala operatoria ma per sua sfortuna l’intervento chirurgico non va a buon fine, e questo episodio lo costringe ad una nuova operazione. E’ esattamente da quel momento che Alessandro Haber non cammina.

Ad ogni modo, l’attore si sforza ogni giorno nella speranza di tornare a vivere come una volta e piano piano comincia ad avvertire dei piccoli miglioramenti. Nonostante tutto, Haber è intenzionato a non mollare: “Vedo il mondo a mezz’altezza, e non mi piace, Sto facendo riabilitazione e, tra piscina e sedute di fisioterapia, che mi aiutano moltissimo, sento che il mio corpo sta cambiando, sto tornando in forze. Primo obiettivo: riuscire a camminare con le stampelle. Poi finalmente senza” ha concluso l’attore pieno di speranza.