Aggredito Max Laudadio, inviato di Striscia La Notizia: preso a calci e pugni

Francesca Di Stasio
  • Esperta dei più seguiti programmi Mediaset, di gossip, trash, personaggi tv, fiction, reality show e non solo
21/09/2022
Aggredito Max Laudadio, inviato di Striscia La Notizia: preso a calci e pugni

Lo storico inviato del tg satirico è stato vittima di un’aggressione a Varese insieme al suo cameraman

Mercoledì 27 settembre ripartirà Striscia la notizia, popolare tg satirico di Antonio Ricci con dietro al bancone l’inedita coppia formata da Alessandro Siani e Luca Argentero. Gli inviati sono già in giro per l’Italia impegnati a realizzare i loro servizi da proporre ai telespettatori. Proprio durante uno di questi, Max Laudadio ha subito una violenta aggressione insieme al suo cameraman. I due sono stati presi a calci e pugni e sono finiti in ospedale dove hanno ricevuto diversi giorni di prognosi. Laudadio ha poi dichiarato: “Per fortuna, è arrivata la polizia, che ha preso i documenti di tutti e che speriamo dopo questo episodio avvii un’indagine”.

Max Laudadio in ospedale dopo l’aggressione: “Scarica di pugni e calci contro di me”

A denunciare l’aggressione subita da Max Laudadio una nota del tg satirico che è pronto a ricominciare con due nuove veline. L’inviato nei panni del famoso “cicalotto” si trovava a Varese, precisamente in un parcheggio di cui si era già occupato in un primo servizio realizzato ad aprile in quanto, pare che stando a diverse segnalazioni i gestori annullerebbero i ticket di chi paga in contanti, alzando la sbarra manualmente per farli uscire e tenendosi i contanti. Ad un certo punto stando alla ricostruzione dei fatti, l’inviato e il suo cameraman sono stati aggrediti e minacciati dalla gestrice del parcheggio. “Appena arrivato, la gestrice ha cominciato a insultarmi e minacciarmi. Poi ha chiamato il fratello, che senza proferire parola è partito con una scarica di pugni e calci contro di me e poi contro l’operatore, a cui ha sbattuto violentemente la testa contro il muro”, ha raccontato Laudadio.

Ennesima aggressione per un inviato di Striscia la notizia

Max Laudadio ha raccontato poi: “Il colpo di grazia l’ha dato la signora, che mentre eravamo “impegnati” con il fratello è tornata e con un bastone di metallo ha rotto il naso all’operatore”. L’inviato e il suo cameraman sono stati portati in ospedale. Laudadio ha avuto 7 giorni di prognosi, l’operatore invece ha avuto la peggio in quanto ne è uscito con il naso rotto e 20 giorni di prognosi. Non è la prima volta che un inviato del noto tg satirico subisce un’aggressione. Basti pensare per esempio a Vittorio Brumotti che spesse volte nel corso dei suoi servizi, in particolare quelli in cui denuncia lo spaccio di droga, viene minacciato e aggredito.