Addio ad Angelo Guglielmi, ex direttore Rai 3. Il ricordo commosso di Bortone e Fazio

Jonathan Zacconi
  • Appassionato di Ascolti Tv
  • Seguo Forum, Amici, Che Tempo Che fa e gli show di Rai 2
11/07/2022
Addio ad Angelo Guglielmi, ex direttore Rai 3. Il ricordo commosso di Bortone e Fazio

Morto lo storico direttore di Rai 3 che fondò la Tv verità della terza rete. Il ricordo commosso dei conduttori

É morto nella notte all’età di 93 anni Angelo Guglielmi. Si è spento nel sonno. Storico direttore di Rai 3, lanciò programmi che hanno fatto la storia della rete e della tv pubblica, oltre che personaggi come Corrado Augias, Michele Santoro, Serena Dandini e Fabio Fazio. Nella sua lunga carriera non è stato solo dirigente, ma anche critico letterario, saggista e giornalista. Fu il fondatore della Tv verità di Rai 3 negli anni Ottanta: sotto la sua direzione di Rai 3, nel periodo che va da 1987 al 1994, nacquero programmi cult come Telefono giallo, Samarcanda, Un giorno in pretura, La Tv delle ragazze, Blob, Chi l’ha visto?, Avanzi, Quelli che il calcio, passato nel 1998 su Rai 2, Tunnel e Storie maledette. Molti di questi, nel 2022, come Un giorno in pretura, Blob, Chi L’ha Visto e Storie Maledette, sono ancora in onda e tutti con un grande riscontro di pubblico e di critica. Questa mattina, specialmente su Twitter, in tanti dopo aver saputo la triste notizia lo hanno voluto ricordare con parole di cordoglio. Tra questi anche l’attuale padrona di casa di Oggi è un altro giorno, ex volto di Rai 3, Serena Bortone:

“Resterò sempre una tua allieva. Grazie #AngeloGuglielmi”

Addio all’ex direttore di Rai 3, Angelo Guglielmi. Il ricordo di Serena Bortone e Fabio Fazio.

Con poche semplici parole, Serena Bortone ha voluto ricordare lo storico ex direttore che ha rifondato al terza rete del servizio pubblico. Oltre lei anche tanti altri conduttori lo hanno voluto fare. Tra questi il padrone di casa di Che Tempo Che fa che sotto la sua direzione conduceva Quelli che il calcio, Fabio Fazio.

“Angelo Guglielmi ha cambiato la Tv rendendola contemporanea e imponendo una rigorosa linea narrativa alle cose che faceva: la Tv come racconto della realtà. Gli devo moltissimo. “La cultura non è una cosa ma un modo di fare le cose”. Questa la sua lezione più importante”.

Il ricordo commosso del conduttore nato sotto la sua direzione di Rai 3: le parole su Twitter

Con queste commoventi parole Fabio Fazio ha voluto ricordare il suo direttore che ha creduto anche in lui all’inizio della sua carriera affidandogli la conduzione di Quelli che il calcio. Dopo l’impegno in Rai, dal 1995 al 2001 Guglielmi fu anche presidente e amministratore delegato dell’Istituto Luce. Dello storico direttore di Rai 3, tutte le facoltà che studiano i Media e la loro storia, sicuramente si soffermano sul suo operato, accaduto in un momento di crisi della televisione; l’unica a non sentirlo, alla fine degli anni Ottanta, fu proprio la Rai 3 di Angelo Guglielmi. Tra i programmi creati dal direttore, anche Chi L’ha visto che mercoledì scorso a concluso un’edizione di successo (ecco in quanti hanno seguito l’ultima puntata).