Adam Rich, morto il piccolo Nicolas della Famiglia Bradford: aveva 54 anni

Gianluca Di Fuccia
  • Esperto di Oggi è un altro giorno, Grande Fratello Vip, Amici, Uomini e Donne, Tale e Quale Show, Ballando con le stelle, Isola dei famosi, Gossip, Attualità
09/01/2023
Adam Rich, morto il piccolo Nicolas della Famiglia Bradford: aveva 54 anni

Addio al ragazzino dai capelli biondi della Famiglia Bradford: sconosciute le cause del decesso

Si è spento Adam Rich, il celebre e prodigioso attore che da bambino aveva interpretato il personaggio del piccolo Nicolas all’interno dell’amatissima serie televisiva intitolata La famiglia Bradford. L’attore, come riportato e annunciato alcune ore fa da TMZ è scomparso all’età di 54 anni ma le cause del decesso non sono state ancora rese note neanche dalla famiglia. Adam Rich è diventato una star già nel periodo dell’infanzia per via della sua partecipazione nell’arco di cinque stagioni che vanno dal 1977 al 1981 nella serie sopracitata e da quel momento è divenuto uno dei volti simbolo nel mondo cinematografico. E’ ricordato da tutti come il ragazzino dai capelli biondi, figlio di Tom Bradford.

Adam Rich, il declino della carriera cinematografica dopo lo spropositato successo

La serie sulla Famiglia Bradford aveva portato il noto attore a raggiungere un successo spropositato già nella tenera età creando attorno a lui una vera e propria scia di fama cinematografica. Ciò aveva dato la motivazione necessarie all’attore per portare avanti altre serie televisive e lavorare a nuovi progetti con alcuni registi. Tuttavia, malgrado tutti i suoi sforzi, Adam Rich non è mai riuscito a ritrovare, nel corso del tempo, la stessa fortuna: Chips, Love Boat, Fantasilandia, Uomo da sei milioni di dollari, sono solo alcuni dei titoli a cui l’attore ha lavorato e che purtroppo non hanno mai trovato lo stesso successo. Il susseguirsi di questa serie di sfortunati eventi, aveva dunque portato l’attore ad abbandonare una volta per tutte queste attività.

Adam Rich, la dipendenza dalle sostanze stupefacenti: aveva già rischiato di morire nel 1989

Alle problematiche menzionate precedentemente e vissute da Adam Rich, andavano poi ad aggiungersi ulteriori complicazioni dovute al tenore di vita disastroso condotto dall’attore, a causa delle difficoltà sperimentate nella vita quotidiana. L’ammontare di delusioni, infatti, l’avevo condotto a fare uso, spesso e volentieri di alcool e sostanze stupefacenti e ad avere una vera e propria dipendenza da queste ultime. Nel 1989, l’attore aveva addirittura rischiato la morte, a causa di un’overdose di Valium.

A peggiorare ulteriormente le cose, anche alcuni problemi che l’attore ha avuto con la legge. Fu arrestato nel 1991 a causa di un grande tentativo di furto mal riuscito: aveva fatto irruzione improvvisamente in una farmacia per procurarsi delle sostanze. Tuttavia, riuscì a liberarsi dall’arresto grazie a Dick Van Patten che pagò la cauzione per lui.  Adam, è stato un attore che, come accade spesso nel mondo dello spettacolo, ha vissuto tutte le conseguenze negative del diventare famosi da bambini. Tempo fa, aveva riflettuto sulle sue memorie in un post pubblicato sui social e aveva scritto: “Sono grato della gioia che ho provato quando recitavo ne “La famiglia Bradford”… Spero di aver magari portato della gioia anche a voi.”