Zelig su Rai 2: il programma comico lascia Mediaset dopo 20 anni?

Zelig lascia Mediaset per Rai 2 nella prossima stagione tv? Si rincorre la notizia che Ilaria Dallatana avrebbe 'acquistato' per la sua rete il programma comico andato in onda per 20 anni su Italia 1 prima e su Canale 5 poi. Se così fosse, che fine farebbe l'altro programma comico di Rai 2, Made in Sud? Quest'ultimo, infatti, rischia la chiusura per i flop delle ultime stagioni, ma anche Zelig, negli ultimi anni, ha avuto un crollo degli ascolti.

da , il

    Zelig su Rai 2: il programma comico lascia Mediaset dopo 20 anni?

    Zelig lascia Mediaset per Rai 2 nella stagione tv 2017-2018? La voce di un passaggio del programma comico di Gino&Michele e Giancarlo Bozzo viene data per certa, con Ilaria Dallatana pronta a portare sul canale da lei diretto quella che per anni è stata la trasmissione di punta delle prime serate di Canale 5. Dopo Luca e Paolo, che dovrebbero arrivare su Rai 2 alla conduzione di Quelli che il calcio e con il ritorno di Camera Cafè, quindi, la Dallatana avrebbe segnato un altro colpo nella campagna acquisti per la prossima stagione televisiva.

    Il passaggio di Zelig a Viale Mazzini viene dato per certo: ‘Continua il passaggio di programmi e personaggi da Mediaset a Raidue. Chi rivela che il nuovo acquisto della direttora è, udite udite, il programma comico Zelig, che nella prossima stagione, dopo essere nato e cresciuto a Mediaset, passerà in prima serata su Raidue. Un’operazione che farà molto discutere, anche perché, primo, la rete ha già un programma comico come Made in Sud e, secondo, Zelig è stato per anni una colonna della prima serata di Canale 5′, così scrive il settimanale Chi sul numero in edicola dal 21 giugno 2017. Al momento non ci sono conferme dagli autori del programma né da Ilaria Dallatana. Bisognerà quindi attendere la presentazione dei palinsesti, prevista per il 28 giugno 2017, per averne conferma.

    Leggi anche: Ilaria Dallatana, tv trash su Rai 2? La polemica di Usigrai e la replica della direttrice

    Zelig su Rai 2 al posto di Made in Sud?

    Come sottolinea il settimanale Chi, un eventuale passaggio di Zelig a Rai 2 andrebbe a toccare degli equilibri già incerti nella Tv di Stato che, sul secondo canale, ha già un programma comico, Made in Sud. Questo significa che Zelig andrà a sostituirlo?

    Al momento si possono fare solo ipotesi. Certo è che Made in Sud è reduce da una stagione fallimentare quanto agli ascolti, ma questa è una situazione che si trascinava ormai da tempo. L’ipotesi di una chiusura del programma, e di una sua sostituzione con Zelig, quindi, non sembra così campata in aria.

    Zelig su Rai 2 dopo la chiusura di Mediaset?

    L’idea di Ilaria Dallatana di portare Zelig a Rai 2 potrebbe essere nata quando, a fine 2016, era stata annunciata la chiusura del programma dai suoi autori storici, Gino&Michele e Giancarlo Bozzo: ‘Completiamo un entusiasmante viaggio che è durato 20 anni. Si tratta di un arrivederci, perché se chiude Zelig 1.0 è per lasciare spazio alla fantasia e all’energia per continuare con altri progetti, che proprio di questa esperienza ventennale di Zelig faranno tesoro’, dicevano allora all’Ansa.

    In realtà, poi, specificavano che il loro non era un addio, ma un arrivederci: ‘Abbiamo provato a reinventare il varietà televisivo seriale senza tradirne sostanzialmente l’anima. In questo arrivederci vogliamo salutare tutti i comici, ma proprio tutti, anche quelli che hanno fatto solo due minuti di trasmissione in vent’anni. Ognuno di loro ha contribuito alla credibilità di questo programma. E gli autori, i registi, i produttori, i direttori di rete che hanno creduto in questo progetto’.

    Allora, anche Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, salutava il programma: ‘Non si è chiusa una trasmissione, ma un grande pezzo di storia della televisione italiana. Zelig ci ha regalato 20 anni di sorrisi ed emozioni, creando un genere completamente nuovo e lanciando talenti incredibili. Sono davvero felice di aver condiviso parte della mia vita lavorativa con un gruppo di lavoro eccezionale, fatto di belle persone e grandi professionisti, che ha sempre lavorato con passione ed entusiasmo’.

    Quei comunicati stampa, però, non dicevano una cosa importante: Zelig negli ultimi anni aveva perso un po’ di smalto e gli ascolti ne avevano risentito parecchio. Il passaggio a Rai 2, se mai ci sarà, servirà per dare nuova vita alla trasmissione?