Zecchino d’Oro 2017, Carlo Conti sarà il direttore artistico de ‘La Sanremo dei Piccoli’

Il presentatore lascia la conduzione della kermesse canora e guiderà il Festival Internazionale della Canzone del Bambino

da , il

    Carlo Conti sarà il direttore artistico de Lo Zecchino d’Oro 2017 per i festeggiamenti dei 60 anni de ‘ La Sanremo dei piccoli’. L’annuncio, a sorpresa, è arrivato durante la conferenza stampa del 10 febbraio 2017, in cui il conduttore del Festival di Sanremo 2017 ha dato la grande e inaspettata notizia. Per questo motivo, il presentatore non potrà più essere alla guida della kermesse canora che, dopo tre edizioni consecutive guidate da Conti, cambierà dunque timone.

    La notizia che Carlo Conti sarà il direttore artistico de Lo Zecchino d’Oro 2017, nota anche come ‘La Sanremo dei piccoli’, ha destato molto stupore durante la conferenza stampa che si è tenuta dopo la terza serata del Festival di Sanremo 2017. Il conduttore tv ha svelato di aver accettato la direzione de Lo Zecchino d’Oro in occasione dei 60 anni di storia del Festival internazionale della Canzone del bambino.

    ‘Non posso più fare il Festival, perché avrò la direzione artistica della 60esima edizione dello Zecchino d’Oro. Le due cose non sono compatibili’, ha anticipato Carlo Conti, per poi aggiungere: ‘Non vedo l’ora, me lo hanno chiesto ieri sera e io ho accettato subito’. Infatti, nella terza serata del Festival di Sanremo 2017 il Piccolo Coro dell’Antoniano Mariele Ventre si è esibito sul palco del Teatro Ariston intonando le canzoni più belle che hanno fatto la storia de Lo Zecchino d’Oro.

    Così, Carlo Conti, che ha guidato egregiamente per tre edizioni consecutivo il Festival, cede il testimone ad un altro conduttore. Sul suo ipotetico ritorno alla guida della kermesse canora, il presentatore non ha escluso del tutto la possibilità che in un futuro possa tornare ancora una volta: ‘Fra cinque o sei anni, dieci al massimo… se fra qualche anno qualcuno rifarà il mio nome, se avrò ancora energie, idee, se sentirò entusiasmo da parte dell’azienda – ha dichiarato Carlo Conti – allora tornerò’.

    Il presentatore ha concluso spiegando come, secondo la sua opinione, un cambio nella conduzione del Festival di Sanremo non possa fare altro che giovare: ‘Come ho già detto – ha spiegato – credo che un cambio faccia bene al Festival dal punto di vista musicale. Arriverà un altro direttore artistico con altri sapori’.