Zecchino d’Oro 2012: su Rai Uno la 55esima edizione dello show dal 20 al 24 novembre

Lo Zecchino d'Oro è giunto alla sua 55esima edizione: dal 20 al 24 novembre su Rai 1 si esibiranno 14 baby cantanti

da , il

    Lo Zecchino d’Oro torna in TV: la 55esima edizione della kermesse canora più amata dai bambini sarà in onda dal 20 al 24 novembre su Rai 1. A condurlo non ci sarà il Mago Zurlì, mattatore di quasi tutte le edizioni, ma sono stati richiamati Pino Insegno e Veronica Maya e ad affiancarli ci sarà un altro mago, Alessandro Politi. In gara ci saranno ben dodici canzoni (eseguite da 14 baby artisti), 9 italiane e 3 straniere in rappresentanza rispettivamente di Argentina, Ecuador e Grecia. Come tradizione i piccoli cantanti saranno accompagnati dal coro dell’Antoniano di Bologna fondato da Mariele Ventre che l’ha diretto fino alla morte avvenuta nel 1995. La kermesse è collegata alla 23esima edizione della Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia.

    Il piccolo coro dell’Antoniano è formato da 50 bambini e come sempre accompagnerà le dodici esibizioni, a dirigerlo Sabrina Simoni. La 55esima edizione dello Zecchino d’Oro è incentrata sul tema del viaggio e ognuno dei cinque appuntamenti sarà dedicato ai cinque continenti. La kermesse canora che è stata amata e vista da generazioni di italiani torna su Rai 1 dopo aver scelto DeaKids per trasmettere le selezioni dei giovani cantanti. A interpretare i brani 14 baby cantanti, i piccoli provengono da nove regioni italiane e dai tre Paesi stranieri sovraelencati. I generi spaziano dal blues al tango passando per ritmi locali o internazionali come la tarantella e il sirtaki.

    Molto importante quest’edizione dello Zecchino sarà abbinata alla giornata dei Diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza in programma proprio il 20 novembre. Istituita dall’Onu il 20 novembre del 1989 è dedicata a tutti i bambini che per un motivo o per l’altro non vivono come bambini: vittime di omicidi, guerre, violenze, schiavi, bimbi soldato, violati, sfruttati, costretti a prostituirsi o a commettere altri crimini. Al loro l’Onu ha dedicato ben 23 anni fa questa giornata per donare loro una voce e la possibilità di un sorriso. Questo sarà, dunque, il tema principale della 55esima edizione dello Zecchino d’Oro che sosterrà anche una campagna in favore della costruzione di cinque case di accoglienza per donne incinte e un’altra per bimbi rimasti organi a causa del virus dell’Hiv. Vi possiamo già elencare alcuni nomi dei partecipanti e i titoli delle loro canzoni: Maranatha Lanfranchi e Samuele Oston canteranno La ballata del principe azzurro, Giada Pantoni e Matilde Zama Le galline intelligenti, Juan Francisco Greco (di Buenos Aires) canterà Il canto del gauchito, Helen Catherine Sophie Luzón Ona Verso l’aurora, Arianna Pinna Quello che aspetto da te, Carla Gibilisco con La tarantella della mozzarella e Andrea Leonardi La banda sbanda.