Zachary Levi: ‘Voglio un film di Chuck cofinanziato dai fan’

Zachary Levi: ‘Voglio un film di Chuck cofinanziato dai fan’

Un film da Chuck? Ad un mese dalla fine dello show, Zachary Levi lancia l’idea: ‘Vorrei tantissimo fare un film, per i fan, ma anche per ritrovare tutta la gang della serie'

    Chuck ha chiuso dopo cinque anni di messa in onda, ma il protagonista Zachary Levi – recentemente scritturato per il pilot comedy Let It Go che potremmo vedere su FOX l’anno prossimo, upfronts permettendo – spera ancora che venga fatto un film dalla serie, magari ricorrendo all’aiuto dei fan, che potrebbero co.finanziare il progetto, un po’ come avviene con Kickstarter, la piattaforma online in cui è possibile presentare un progetto e chiedere aiuto per finanziarlo.

    Un film da Chuck? Ad un mese dalla fine dello show, Zachary Levi lancia l’idea: ‘Vorrei tantissimo fare un film – ha rivelato a Spoiler Alert, il programma web di TVLine – vorrei farlo per i fan, ma anche, egoisticamente, così che tutta la famiglia di Chuck possa tornare insieme e divertirsi ancora una volta’. L’attore si è detto ‘ispirato’ dal successo di Kickstar, un sito dove è possibile presentare il proprio progetto alla community e produrlo con un sistema definito crowdfunding (finanziamento di tante persone): ‘Vorrei fare il film di Chuck con un metodo simile a quello di Kickstarter, cui possano contribuire tutti i fan, perché i fan ci hanno sempre supportato e permesso di sopravvivere’.

    Ricordiamo che quest’estate al Comic Con 2011 Chris Fedak non aveva escluso la possibilità di uno spinoff (Morgan e Casey?), ‘mi piace – aveva detto il producer – l’idea che la fine di uno show sia solo il prologo per una nuova avventura: ci è sempre piaciuta l’idea che, a prescindere da cosa succede, l’avventura vada avanti, sarebbe fantastico se ci fosse uno show da mezz’ora su Casey e Morgan, così come se ci fosse uno spinoff su Capitan Fenomeno (Ryan McPartlin)’.

    Levi ha anche parlato del suo nuovo pilot, la comedy Let It Go, con protagonista l’attore nel ruolo di metà maschile di una coppia sposata che, insieme al migliore amico di lui e alla sorella di lei, devono destreggiarsi (non senza qualche aggiustamento/manipolazione) nelle regole non scritte della società moderna. ‘Il mio personaggio crede nel contratto sociale, e che tutti debbano vivere seguendo le sue regole’, ha spiegato l’attore, aggiungendo di essere stato ‘titubante’ nell’accettare il nuovo lavoro.

    Dopo aver finito Chuck volevo staccare un po’ dalla televisione, anche se credo che la televisione sia, ora più che mai, un medium straordinario. Mi hanno convinto le persone che mi hanno detto che non importa l’ampiezza dello schermo, ma la qualità dei progetti, e Let It Go è un progetto in cui credo molto: gireremo il pilot il prossimo mese – ha concluso l’attore – e poi sarà tutto nelle mani degli dei della televisione’.

    500

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI