Y – L’ultimo uomo sulla Terra diventa una serie tv?

Dopo il successo di The Walking Dead, anche la serie di fumetti Y: The Last Man potrebbe diventare una serie tv grazie al regista Louis Leterrier

da , il

    y the last man diventa una serie tv

    Y: The Last Man potrebbe diventare uno show televisivo, ad occuparsene potrebbe essere Louis Leterrier che dopo essere stato in trattative per dirigere la versione cinematografica (in cui poi erano stati coinvolti Shia LeBeouf e DJ Caruso) si sta gingillando con l’idea di uno show per una tv. Ad annunciarlo lo stesso regista ad MTV, “funzionerebbe come film, ma sarebbe molto interessante vederlo come uno show televisivo o una serie in tre parti, così da avere il tempo di conoscere i personaggi e di dare meno importanza all’azione come succede nei film“.

    Y: The Last Man è il nome di una serie di fumetti pubblicati dal 2002 al 2007 scritti da Brian K. Vaughn (Lost) e Pia Guerra, che racconta di un’improvvisa catastrofe non meglio specificata che in pochi minuti distrugge tutti i mammiferi di sesso maschile (distinti dal cromosoma Y), siano essi embrioni o in forma compiuta. Unici due sopravvissuti Yorick Brown, giovane e scapestrato escapista dilettante con seri problemi di autostima ed Ampersand, la scimmia-cappuccino che il ragazzo sta tentando di addestrare come animale domestico da affiancare ai disabili. Unico uomo rimasto sulla Terra e di conseguenza unica speranza rimasta visto che la catastrofe ha distrutto anche lo sperma maschile, Yorick viene obbligato a raggiungere il Dr. Allison Mann, genetista di fama mondiale ed esperta di clonazione.

    Dal fumetto si pensava di trarre un film, ma il regista Louis Leterrier pensa sia meglio una serie tv, preferibilmente su una tv via cavo, “visto che su HBO, Showtime ed altre reti del genere, puoi avere un prodotto che, anche quando viene trasmesso, non sembra averti fatto perdere del tempo“.

    Uno show televisivo (fosse anche una miniserie) permetterebbe di introdurre nuovi personaggi, e di dare maggiori spazio alla loro psicologia che non all’azione, ma la brutta notizia è però che il progetto è in fase di stasi, “mi piace molto e voglio farlo – aggiunge il regista ad MTV – ma è bloccato, mi servono dei finanziatori, ma questi non sanno cosa vogliono fare, se un film o una serie tv“. Visto il successo di The Walking Dead, serie tratta dai fumetti di Robert Kirkman, chissà che Leterrier non riesca a convincere qualcuno…