XFactor, Mara Maionchi risponde al Codacons

XFactor, Mara Maionchi risponde al Codacons

Mara Maionchi risponde al Codacons in merito a XFactor e alle concorrenti Silvia Aprile, Giusy Ferreri e Ilaria Porceddu

da in Attualità, Mara Maionchi, Personaggi Tv, Primo Piano, Reality Show, Talent Show, X Factor 10, Codacons, giusy-ferreri, silvia-aprile
Ultimo aggiornamento:

    Mara Maionchi

    Mara Maionchi, giudice di XFactor con Morgan e Simona Ventura, ha difeso la trasmissione e la Sony-Bmg dalle accuse del Codacons in un’intervista al quotidiano Metro. Il senso delle sue dichiarazioni? Anche il mondo della discografia, in fin dei conti, è un piccolo paese.

    Qualche giorno fa il Codacons ha annunciato un esposto contro la Sony-Bmg per delle manovre sospette che avrebbero portato sul palco di XFactor un certo numero di concorrenti già legati in passato con la casa discografica.
    L’associazione consumatori ha puntato il dito in particolare verso tre artisti, Giusy Ferreri, già uscita con un singolo col nome d’arte di Gaetana, Ilaria Porceddu, supporter di Ron – altro artista sotto contratto Sony -, e infine Silvia Aprile, già in contatto con Mara Maionchi.

    Senza considerare che Morgan è artista della multinazionale e Mara Maionchi ha un passato nella Sony. Ma sui due giudici il Codacons non ha nulla da dire, anche perché, col senno di poi, sono due delle migliori rivelazioni televisive della stagione ormai conclusasi.

    Piuttosto il sospetto di una combine a favore di Sony, che ha potuto promuovere propri talenti attraverso la prestigiosa e popolare vetrina di reality show, ha fatto storcere il naso al Codacons che sembra ravvisare gli estremi di una truffa ordita ai danni dei telespettatori, che avrebbero speso soldi per il televoto a favore di nomi non proprio sconosciuti, sebbene non certo illustri.
    La nostra personalissima opinione l’abbiamo già espressa in un precedente articolo: la scarsa tempestività con cui il Codacons si è mosso ci lascia parecchi dubbi in merito alla reale portata dell’esposto. In ogni caso sull’argomento è stata invitata a parlare chi di musica, e di discografia, se ne intende, ovvero Mara Maionchi, investita direttamente dalle accuse dell’Associazione.

    Innanzitutto precisa di non aver mai nascosto di aver già conosciuto Silvia Aprile e di aver già lavorato con lei, così come con altri concorrenti (che però non specifica), ma sottolinea di non aver mai fatto o ricevuto pressioni dalla Sony per l’inserimento in squadra di qualche raccomandato. Sul futuro professionale della pupilla, però, sembra non aver gran voce in capitolo: Silvia ha adesso un contratto in esclusiva con Sony, mentre Mara è a capo di un’etichetta indipendente (Non ho l’età): se la Sony dovesse però darle un incarico preciso sarebbe lieta di farle da produttrice esecutiva.

    Per quanto riguarda le varie coincidenze, la Maionchi ammette che possano dar fastidio, ma alla fine lascia intendere che il mondo della discografia è piccolo, l’Italia è una piccola piazza, è inevitabile che ci si conosca un po’ tutti.
    Insomma, non ci sembra che stia per scoppiare una Musicopoli… se gli artisti riusciranno a farsi valere e a proporre qualcosa di interessante saranno premiati dal mercato, altrimenti finiranno nel dimenticatoio. E’ già successo a tanti, molto più ‘raccomandati’ dei concorrenti di XFactor.

    740

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàMara MaionchiPersonaggi TvPrimo PianoReality ShowTalent ShowX Factor 10Codaconsgiusy-ferrerisilvia-aprile