X Factor, un libro sui Bastard Sons of Dioniso

X Factor, un libro sui Bastard Sons of Dioniso

presto uscirà il primo libro dedicato alla carriera dei the bastard sons of dioniso, band rivelazione della seconda edizione di xfactor

    Michele Vicentini, Federico Sassudelli e Jacopo Broseghini, ovvero le anime dei The Bastard Sons of Dioniso, sono stati il fenomeno-rivelazione della seconda edizione di XFactor. In poco tempo sono diventati protagonisti di un inaspettato e straordinario successo prima televisivo e poi musicale e sebbene siano di fatto degli esordienti si sono già meritati un libro sulla loro carriera. In alto il nuovo singolo Wednesday was.

    Ebbene sì, presto in tutte le librerie italiane arriverà un volume che racconterà la storia dei The Bastard Sons of Dioniso, emergente rock band trentina che per soli 16 voti si è classificata seconda a X Factor 2 e che si è consolata con il premio della critica assegnato dai giornalisti durante il Galà.

    The Bastard sons of Dioniso – Michele, Federico e Jacopo, tre ragazzi nel nome della musica: questo il titolo del libro scritto da Katja Casagranda, una giornalista del quotidiano Trentino che ha voluto dedicare 150 pagine al gruppo lanciato dal talent show di Rai Due il cui talento non è mai stato messo in discussione né dai giudici (erano i preferiti di Mara Maionchi) né dal pubblico (caso più unico che raro nel corso della trasmissione non sono mai finiti al ballottaggio).

    Il libro, che avrà la prefazione di Alberto Folgheraiter, giornalista della Rai, è una raccolta di interviste, foto e curiosità varie usate per descrivere la già brillante carriera dei Bastard Sons of Dioniso, nati nel 2003 durante una festa in una baita, ben presto molto popolari in Trentino e Veneto e adesso impegnati con i loro primi concerti su scala nazionale.

    Insomma un altro punto messo a segno dal talentuoso gruppo della Valsugana dopo la pubblicazione del loro Ep L’amor carnale (entrato nella classifica Fimi-Nielsen direttamente al quarto posto).

    353