X Factor Uk, vince l’imbianchino 27enne Matt Cardle

X Factor Uk, vince l’imbianchino 27enne Matt Cardle

L'imbianchino 27enne Matt Cardle ha vinto la settima edizione di X Factor in Gran Bretagna

    Il super favorito Matt Cardle ha vinto la settima edizione di X Factor in Gran Bretagna. L’ex imbianchino dell’Essex, cantante della squadra guidata da Dannii Minogue, si è imposto in finale sulla bravissima Rebecca Ferguson, concorrente legata a Cheryl Cole, che per la prima volta negli ultimi tre anni non ha vinto il talent show. Il 27enne appenderà al chiodo il pennello e la salopette di ordinanza perché grazie a questa vittoria è diventato multimilionario (nel video potete vedere la gioia per la vittoria e il singolo When We Collide).

    Lo show ieri ha registrato un record in Gran Bretagna ed è stato visto da ben 20 milioni di telespettatori. Dopo essere scoppiato a piangere e aver ricevuto i complimenti dei suoi ex compagni di viaggio, Matt ha detto: “Grazie dal profondo del mio cuore per tutti coloro i quali mi hanno votato. È bellissimo poter registrare un album presto“. A congratularsi con lui tutti i protagonisti di quest’edizione di X Factor eccetto Cheryl Lloyd, una delle concorrenti più odiate di quest’edizione.

    Il suo coach, l’australiana Danni Minogue, ha detto: “Se lo merita. Rebecca ha fatto un’ottima gara stasera, Matt non ci crede ancora“. Matt ha deciso di ricambiare i preziosi insegnamenti della sorella di Kylie facendole un prezioso regalo, ha raccontato nella sua prima intervista dopo la vittoria: “Non avevo né i soldi né il tempo di comprarle un dono, ma adesso come dire ho qualche soldino in più“. Il 27enne parla della copiosa vincita del talent show corrispondente a un contratto discografico del valore di un milione di sterline. Anzi, a questa cifra vanno sommati altri due milioni di sterline provenienti dalla vendita dei dischi e altri due milioni di sterline per eventuali contratti pubblicitari o comparsate in servizi fotografici o in tv. Contentissima anche la mamma di Matt: “Sono orgogliosa di lui. Ho sempre creduto in lui, ma non mi rendevo conto che fosse così bravo. Penso sia eccezionale e sono felice che siano anche gli altri a pensarlo“. Ecco il suo provino:

    In finale Matt ha sconfitto Rebecca Ferguson di Liverpool, ma anche la cantante ha accettato la sconfitta in un modo molto sportivo e ha affermato: “Sono così felice e grata, Matt è meraviglioso. Sono felice di essere arrivata fino a qui“. Prima sconfitta da quando è giudice a X Factor anche per Cheryl Colet dopo i successi ottenuti con Joe McElderry e Alexandra Burke. A consolare la bellissima Cheryl Cole due ex Girls Aloud, la girl band di cui faceva parte, Nicola Roberts e Kimberley Walsh. Ecco la splendida performance di Sweet Dreams degli Eurythmics di Rebecca e la sua storia nel talent show in onda su Itv:

    Sconfitto anche il deus ex machina dello show Simon Cowell che con la boy band One Direction è rimasto a bocca asciutta. “Sono molto arrabbiato per loro. Tutto quello che posso dire è che questo è solo l’inizio per questi ragazzi“, ha detto Cowell. Il papà di X Factor medita di lasciare la sua creatura dopo aver trasformata in uno show globale. Uno dei membri dei One Direction, Zain Malik, ha detto: “Rimarremo insieme. Questa non è la fine“. Ecco la loro esecuzione di Torn, brano di Natalie Imbruglia che è stata per un paio di puntate il giudice ospite, e la loro storia nel talent show britannico:

    Parlando di boy band, non possiamo non citare gli ospiti d’onore della finale di X Factor, la boy band per eccellenza: i Take That. Nella loro formazione iniziale dopo il rientro nelle file di Robbie Willliams, i cinque hanno cantato il loro successo Never Forget con i tre finalisti di X Factor.

    Ecco la loro esibizione:

    Ma torniamo al vincitore assoluto Matt Cardle. Pare che il 27enne abbia lavorato come inbianchino solo per un breve periodo mentre tentava di lanciare il suo gruppo i Seven Summers. Resta comunque un grande lottatore, il ragazzo di Little Maplestead nell’Essex ha subito un intervento molto delicato quando aveva solo due anni: a Matt è stato asportato un rene a causa di un tumore. Ha vinto per la sua faccia pulita e le sue incredibili doti canore, ma agli spettatori più attenti non è sfuggito il suo cambio di look. Nelle ultime due settimane Matt è sempre più abbronzato, ha i detti più bianchi e i capelli più stilettosi. Non solo carino Cardle ha anche avuto il coraggio di schierarsi contro Simon Cowell, il motivo della questione era legato alla concorrente Katie Waissel, secondo Matt lei veniva usata solo per rialzare gli ascolti del programma. Ecco il duetto fra il vincitore Matt e Rihanna:

    Prima di essere al centro di un probabile broglio nel televoto, infatti non è chiaro ancora perché alcuni telespettatori avevano chiamato per votare Rebecca Ferguson, ma il messaggio registrato della segretaria telefonica li ringraziava di aver votato Matt Cardle. Gli autori fanno sapere che nessuno si è lamentato e quindi nessun provvedimento verrà preso a riguardo. La cosa però non ha dato fastidio a Rebecca Ferguson, la seconda classificata. A seguire i suoi fan a Liverpool c’è addirittura Coleen Rooney, moglie di Wayne la star del Manchester United e della nazionale inglese. Definita come una “signora voce” da Simon Cowell, la vita di Rebecca è, secondo l’altro giudice di X Factor Louis Walsh, è “un esempio da seguire ed è la prova che le persone per bene possono andare avanti”. Segretaria in uno studio legale e madre di due figli ha lasciato senza parole il pubblico del talent show per la sua esibizione di Feeling Good, splendida canzone di Nina Simone, ecco il video:

    Non solo Rebecca, tutti i migliori cinque cantanti di quest’edizione di X Factor avranno sicuramente un futuro roseo segnato già da accordi discografici. Matt Cardle, Rebecca Ferguson, i One Direction, Cher Lloyd e Mary Byrne (la nuova Susan Boyle, di cui vi abbiamo parlato qualche post fa) avranno un futuro nel mondo della musica. Proprio la 50enne Mary abbandonerà presto il suo lavoro di cassiera da Tesco per registrare un album con Louis Walsh con cover di canzoni soul e di classici di West End. In Gran Bretagna o in Italia, X Factor si conferma come vetrina per nuovi talenti. Un ultimo video, la storica performance dei cinque della splendida Heroes di David Bowie, già perché solo all’edizione numero 7 del talent show di Cowell e dopo ripetute richieste la canzone è stata finalmente ceduta al talent show:

    1614

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Talent ShowX Factor 10Itv

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI