X Factor 9: Mika, il giudice ‘mattatore’ dell’edizione 2015 [INTERVISTA]

X Factor 9: Mika, il giudice ‘mattatore’ dell’edizione 2015 [INTERVISTA]

Mika, giudice di X Factor 9, è la vera rivelazione dell'edizione 2015 del talent show di Sky Uno

    X Factor 9, Mika: 'Ho una chance di vincere'

    La prima volta che Mika si è seduto al tavolo dei giudici di X Factor, nel lontano settembre 2013, chiunque ha pensato che fosse perfetto per dare quel tocco di internazionalità a un format straniero, sì, ma recepito come italianissimo dal pubblico televisivo nostrano. Qualche puntata dopo, la star mondiale aveva già iniziato la sua metamorfosi: non era più il cantante pop osannato da orde di fan a Parigi come a Tokyo, ma era diventato il personaggio che diceva ‘choosato‘ e faceva breccia nei cuori dei telespettatori, apparendo come il ‘ragazzo erasmus’ della porta accanto.

    L’anno successivo Mika acquista sempre più padronanza, si esprime in italiano perfetto, si confronta con i giudici, conquista terreno; ma è nell’edizione 2015 che viene fuori il vero peso specifico di Mika all’interno di X Factor. Non è più ‘il giudice straniero‘, non è più ‘la star mondiale‘ prestata al piccolo schermo né la guest star che farà toccata e fuga per patinare il talent show di punta di Sky.

    Michael Holbrook Penniman Junior diventa il vero mattatore della nona edizione di X Factor: negli otto anni precedenti, c’è sempre stato, tra i giurati, quello che guidava il resto del gruppo, il giudice leader che prende la parola quando serve e che gioca con la telecamera e con i tempi televisivi.

    Nel 2015 tocca a Mika, è la Simona Ventura del caso, ma con caratteristiche proprie: conosce il mezzo, i tempi e i personaggi, forse anche grazie all’esperienza a The Voice Francia, a cui partecipa nelle vesti di coach dal 2014. Intrattiene, ma senza strafare. Crea dibattito con gli altri giudici e con i concorrenti, ma senza sopraffare. Aiuta la connazionale Skin e si premura di dire alla stampa che, memore dell’impatto con il programma nel 2013, fungerà da suo tutor, e così sarà. Instaura un rapporto di amicizia con Fedez e pubblicano un singolo insieme.

    Non ha peli sulla lingua e parla apertamente delle difficoltà di dialogo con Morgan durante la scorsa edizione, pur non abbandonando mai i toni educati. E’ disponibile con la stampa (da addetti ai lavori possiamo dirlo), ma non lo incontrerai in coda per il caffè a fine conferenza. E’ simpatico, ma non ingenuo. E’ un artista dall’animo gentile, dal sorriso dolce e dalla raffinata eloquenza.

    Giovedì 22 ottobre inizierà l’ultima fase di X Factor 9, i Live, e sarà lì, in diretta, che il pubblico televisivo avrà modo di confermare o smentire. Quel che ci auguriamo è che Mika torni anche per X Factor 10, X Factor 11 e tante altre edizioni ancora; se proprio dobbiamo sognare, tanto vale sognare in grande!

    508

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI