X Factor 5, Morgan vero mattatore

X Factor 5, Morgan vero mattatore

Morgan si conferma il vero mattatore di X Factor 5: attacca Valerio per salvarlo dal ballottaggio e con e sue critiche condanna le Café Margot all'uscita

    Morgan

    La quarta puntata live di X Factor 5 ha confermato, se ce ne fosse bisogno, l’assoluto protagonismo di Morgan, non solo nella cerchia dei giudici/capitani, ma in relazione all’intero programma. Dopo essere violentemente sbottato la settimana scorsa contro gli autori, tirando in mezzo anche le edizioni Rai del talent – definite ‘false’ e per questo ‘abbandonate’ – ieri sera Morgan ha messo su un teatrino dei suoi per evitare a Valerio un ulteriore ballottaggio. Sapendo che il pubblico a casa è incline a difendere i tartassati, ha letteralmente massacrato il suo concorrente dopo la sua migliore esibizione fino ad ora: tutta strategia, come ha confessato poi a Xtra Factor.

    Si sa com’è il pubblico… e visto che aleggiava aria di nuovo ballottaggio, se non di eliminazione, per Valerio l’ho attaccato. Ma l’avevo già avvertito. Non avete notato che rideva mentre gli davo sonore mazzate?: così Morgan spiega le ragioni del suo furioso attacco nei confronti di Valerio De Rosa, cimentatosi ieri con Cigarettes and Coffee di Scialpi risultata la migliore delle sue performance nel live di X Factor 5.

    Un massacro assolutamente ingiustificato, spiegato poi con la ‘necessità’ di mettere in campo una ‘strategia’ difensiva che ne scongiurasse l’eliminazione dopo due puntate che l’hanno visto in ballottaggio. Un attacco così violento (che potete rivivere con la nostra blogcronaca del quarto live di X Factor 5) non si ricordava nel talent di SkyUno (già di RaiDue), tanto da aver fatto baluginare nella memoria scenari che è invece facile trovare ad Amici 11.

    Tutto un gioco, o meglio un escamotage del capitano, che poi dopo la diretta tesse le lodi di Valerio, di cui riconosce la migliore prova finora regalata. Il giochino di Morgan era stato ‘capito’ al volo da I Moderni nel backstage e il gruppo di Elio solleva anche una legittima considerazione: è vero che Valerio ha bisogno di essere supportato, ma farlo emergere in questo modo, ovvero puntando sull’emotività del pubblico e non sulle qualità del ragazzo, rischia di sminuirne il valore. In basso il video che spiega quanto successo ieri in diretta.

    Flash Required

    Flash is required to view this media.

    Download Here.



    Ma Morgan, nella stessa serata, non solo riesce a salvare Valerio, ma anche a mandare in ballottaggio le Café Margot, criticando aspramente la messa in scena della loro esibizione (Senza Paura della Vanoni, che poi interviene su Twitter dandogli anche ragione).
    Morgan si conferma, dunque, il vero mattatore di questa edizione di X Factor: dall’alto della sua ‘esperienza tv’ dichiara di sapere come ‘manipolare’ il pubblico a casa e di certo sa come ‘ravvivare’ un banco dei giudici che in generale manca un po’ di brio, tra i commenti spesso mielosi di Arisa, gli appunti tecnici di Elio (sempre focalizzati, però) e le filippiche di Simona Ventura. Morgan scompagina e il pubblico lo segue: non a caso mentre Arisa ed Elio si scandalizzano per la sua condotta (con Elio che critica i 15 minuti di vaneggiamento della scorsa settimana di Morgan prima dell’eliminazione finale, nella quale ‘ha parlato, vaneggiato, ma non ha detto nulla’), Simona sembra ‘estasiata’ dalla sua ‘furbizia’ e dal modo in cui interpreta la gara e il ruolo di capitano. Mai come quest’anno Morgan e Simona si manifestano ‘amore reciproco’, anche perché finora Simona è in netto vantaggio, con tre concorrenti ancora in gioco e i dispiaceri per lei non sono ancora arrivati.

    Morgan, quindi, ha svelato uno dei suoi trucchetti salva-squadra: probabilmente non potrà rifare lo stesso giochino, ma garantisce a tutti di avere altri assi nella manica.

    767

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MorganTalent ShowX Factor 10

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI