X Factor 4: Sofia Buconi fuori, eliminazione annunciata

Seconda eliminazione ad X Factor 4, ieri sera, nel croso della diretta, è uscita Sofia Buconi

da , il

    X Factor 4: Sofia Buconi fuori, eliminazione annunciata

    X Factor 4, fuori Sofia. Brutta puntata quella andata in onda ieri sera che ha visto l’eliminazione, peraltro annunciata, di Sofia Buconi. La giovane aspirante cantante era in squadra con Anna Tatangelo nella categoria under 24 e questo forse l’ha penalizzata già in partenza. Sì perché, il punto è proprio questo. Si sta facendo strada l’ipotesi che Alessandra, prima eliminata di questa quarta edizione di X Factor, Dorina e Sofia stiano pagando lo scotto di essere in squadra con una cantante poco amata dal pubblico, almeno da quello che poi si cimenta con il televoto. In alto il verdetto, con i commenti di Francesco Facchinetti, la delusione di Anna Tatangelo e le lacrime di Sofia.

    Ipotesi plausibile visto che, fin dal primo momento in cui uscirono i nomi dei giudici, sulla Tatangelo si scatenarono le critiche più feroci, e come trattenersi? Lei è brava nel suo ruolo di donna che non si arrende, che guarda avanti, peccato che lo stia facendo a scapito delle sue protette. Forse, ma è un’opinione che lascia il tempo che trova, per carità, un po’ più di umiltà e un po’ meno di fare saccente avrebbe giovato alla squadra. Comunque, al rush finale, Dorina si salva ed esce Sofia e in qualche modo giustizia è fatta. E per fortuna l’unanimità del voto dei giudici ha scongiurato l’intervento del pubblico sovrano.

    Dorina ha uno storico musicale forte, una bella grinta, Sofia forse ha calcato un po’ troppo la mano sulle vicende personali, sul padre, e poco è uscito della sua passione per la musica. Ma la giovane età è dalla sua parte e, sicuramente, avrà modo di rifarsi e di imporsi al pubblico. E poi, non è ancora detta l’ultima parola, in questo programma tutto può cambiare, quindi non si sa mai. Ma torniamo alla puntata di ieri, anche i giudici sono apparsi sottotono, come se avessero bevuto un sonnifero. Ma dov’è finita la verve rabbiosa di Mara Maionchi? Davvero si riduce tutto ad un paio di scambi di battute sul burraco con Facchinetti? E’ come se avessero paura di prendere posizioni gli uni contro gli altri, troppo buonismo aleggia in studio.

    Piatta la serata, un no comment anche sui Due di Picche, ospiti che, già nel nome, esprimono tutto. Ma, per carità, loro sono big, quindi di certo i meglio su piazza. Elio è apparso nella parte fin troppo, a tratti si è immedesimato talmente tanto nel bravo giudice da far temere per la sua psiche, ma per fortuna, il guizzo dei suoi occhi tradisce sempre un’intelligenza fuori dal comune che ci rassicura ed è, senza dubbio, il motivo principale per cui seguire il programma. Ruggeri è incolore, la Maionchi soporifera e, dulcis in fundo, appare lei, Lady Tata, che, anche nella seconda puntata, ha saputo elargire tra le righe, qualche piccolissima perla di saggezza. Il massimo però lo ha raggiunto in chiusura, quando un velo lucido ha attraversato il suo sguardo nel momento in cui ha preso consapevolezza della sua responsabilità nell’eliminazione di un’altra componente della sua squadra, insomma Anna perde i pezzi, ma non molla, chapeau a Lady Tata.