X Factor 4, Mara Maionchi il vero talento

La Maionchi è la nuova star di internet

da , il

    X Factor 4 martedì sera ci ha regalato un nuovo unico talento, Mara Maionchi che si è, ironicamente, prestata al gioco di Facchinetti finendo in un orrendo video che è già un cult in rete. Questo la dice lunga sull’affezione del pubblico per la Zia Mara, ma denota anche che Mara è assai più forte dei talenti in erba che si stanno portando avanti nel talent show di RaiDue.

    E passando proprio ai ragazzi, la situazione si sta facendo davvero difficile. Dorina, pur non avendo dato il meglio in puntata martedì sera, non meritava certo il ballottaggio né tanto meno l’eliminazione, i Kymera, in crescita costante, si sono esibiti bene dando prova di sapersi muovere anche in generi a loro poco congeniali, quindi anche per loro il ballottaggio è stato un colpo assurdo e, se fossero stati eliminati sarebbe stato un affronto ancora maggiore, loro sono quelli che meglio incarnano il senso dell’x factor che si cerca nel programma.

    Quindi, se da una parte l’eliminazione di Dorina va fatta rientrare nell’ordine naturale delle cose, dall’altra non si capiscono le ragioni di quel ballottaggio. Infatti, le esibizioni poco credibili, sono state altre, prima fra tutti quella di Stefano, ma anche per Cassandra si potrebbero dire due parole e di certo anche altri avrebbero potuto dare molto di più. Quindi il primo interrogativo riguarda il televoto delle due manche, è chiaro che in quelle fasi deve essere l’insopportabile pubblico sovrano ad esprimere il giudizio, ma magari selezioniamolo, cerchiamo di capire se chi vota è poi anche chi segue il cantante, se si vota davvero per qualcuno, come sostiene Facchinetti o contro, come sembra più logico che accada.

    Poi, una volta selezionati i due eliminandi, i giudici dovrebbero poter avere un peso maggiore, definitivo, basta delegare ancora, ma che cosa ci stanno a fare, se non possono neanche prendersi la responsabilità di mandare a casa qualcuno. Perchè non si inventano un sistema in cui l’ospite della serata ha diritto al voto finale e quindi diventa l’ago della bilancia facendo di fatto decadere quel limbo di inutile parità. Ovviamente sono solo congetture, ma intanto i ragazzi cominciano ad avere i nervi scossi e, anche se tutto questo potrà sembrare ridicolo, rispetto a ciò che accade fuori dal loft di X Factor, loro, al momento, sono lì e, al momento, quella, e soltanto quella, è la loro realtà.

    Si giocano un sogno, un’opportunità che però si scontra con le logiche televisive. Insomma, la sensazione che se ne ha dall’esterno è che i ragazzi non vengano valorizzati quanto meriterebbero, ma soltanto messi in vetrina e discussi, criticati. Un gioco crudele questo, come ha sottolineato Elio dietro le quinte a fine sesta puntata. Un punto di merito per Dorina che nel day time di ieri ha dimostrato di avere molta classe nel perdere. Non si è schierata mai contro gli altri ragazzi, ha accettato il verdetto tirando fuori un’umiltà che non pensavamo potesse avere, brava Dorina. Da non perdere il day time di oggi, eXtra Factor, con Lady Tata che ne avrà di parole da esternare, visto che ormai balla da sola.