X Factor 4: la Mori nicchia e promuove Elio: “Ma Morgan è insostituibile”

Claudia Mori non conferma la sua partecipazione a X Factor 4, ma apprezza la scelta di Elio: "Morgan, però, è insostituibile"

da , il

    Claudia Mori, intervistata da C6tv a margine della presentazione del libro di Mario Capanna (nella quale è stata lanciata provocatoriamente la candidatura del Molleggiato a sindaco di Milano) è tornata su X Factor 4: “Mi piacerebbe rifarlo, però ci sono anche altre combinazioni che devono coincidere“… come a dire che dipende da chi ci sarà. E sull’avvicendamento tra Morgan ed Elio dice: “Morgan è un personaggio forte, è insostituibile, e ho trovato tutto quello che è successo su di lui un’ipocrisia. Non è l’unico che ha sbagliato“. E su Elio: “E’ un personaggio altrettanto forte, mi piace; è un’altra cosa“.

    Ad accompagnare Adriano Celentano alla presentazione dell’ultimo libro di Mario Capanna c’era anche – e sarebbe stato strano il contrario – la moglie Claudia Mori. Inevitabile una domanda sul suo futuro a X Factor: un paio di giorni fa è arrivata la notizia dell’arrivo di Elio al posto di Morgan (che però ha ancora un contratto con la Magnolia, come ricorda Francesco Facchinetti), mentre sarebbe confermata anche la presenza di Mara Maionchi, annunciata da Tv Sorrisi e Canzoni. E la signora Mori ci sarà oppure no?

    A domanda diretta Claudia nicchia, facendo intendere che un suo sì è condizionato da una serie di fattori non specificati: probabilmente attende di conoscere la rosa dei giurati prima di sbilanciarsi, anche se conferma una propensione per un bis. Si dice, intanto, sempre più vicina a Morgan, sul cui caso si è sprecata l’ipocrisia: “Certo ha sbagliato, ma non è sicuramente l’unico”. “Un personaggio forte, insostituibile” secondo la Mori che però apprezza la scelta di Elio come new entry della quarta edizione del talent di RaiDue (d’accordo, quindi, con Morgan), che torna a settembre e per la quale si sono già aperti i casting.

    Insomma, di certo su X Factor 4 c’è ancora poco: staremo a vedere.