X Factor 4, in giuria Miguel Bosé?

X Factor 4, in giuria Miguel Bosé?

Miguel Bosé è il quarto giudice di X Factor 4: la notizia è ufficiosa e manca ancora la firma del contratto con la Magnolia, ma le possibilità di vederlo tra i giudici della quarta edizione del talent di RaiDue sembrano davvero molto alte

    Spunta il nome del ‘quarto’ giudice di X Factor 4: si tratta di Miguel Bosé, secondo i bene informati prossimo alla firma del contratto con la Magnolia. Andrebbe quindi ad aggiungersi ad Elio delle Storie Tese, new entry di questa edizione, e a Mara Maionchi e Claudia Mori, sulle quali però ancora non vi sono certezze. Insomma i condizionali sono ancora d’obbligo per parlare del cast giudici/capitani di questa quarta edizione, al via a settembre su RaiDue. Bosé, comunque, non è nuovo ai talent show: lo ricordiamo ancora al timone di Operazione trionfo, in onda su Italia 1 nel 2002: lo rivediamo in alto in un collage della Gialappa’s.

    Miguel Bosé potrebbe essere il quarto giudice di X Factor 4: la notizia rimbalza sul web, ma manca ancora l’ufficialità, nonché la firma su un contratto, ma la cosa sarebbe davvero molto vicina. Per il cantante italo-spagnolo, che da poco ha sfornato un nuovo cd, Cardio, sarebbe un ritorno ai talent nostrani dopo l’esperienza non proprio entusiasmante di Operazione Trionfo, che lo portò su Italia 1 dopo essersi rodato nella tv spagnola con la versione iberica, Operaciòn Triunfo.

    Beh, per Miguel questa volta ci sarebbe di certo qualche preoccupazione in meno e qualche responsabilità in più: non gli toccherebbe gestire il palco, in mano ancora a Francesco Facchinetti, ma potrebbe trovarsi a gestire una squadra tutta sua in un format ormai rodato. Certo, resta da definire il parterre di giudici: se Elio sembra ormai acquisito, aleggiano ancora dubbi su Mara Maionchi e Claudia Mori. Bisogna comunque far presto perché i casting sono già partiti e l’avvio della nuova stagione è prevista per il 30 agosto con la striscia quotidiana dedicata alla ricerca dei nuovi talenti. Staremo a vedere.

    347

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI