X Factor 4: Facchinetti ringrazia, Milly D’Abbraccio attacca

X Factor 4: Facchinetti ringrazia, Milly D’Abbraccio attacca

Dopo la prima puntata di X Factor 4 Francesco Facchinetti ringrazia tutti via Facebook per gli ottimi risultati d'ascolto

    Francesco Facchinetti è ancora su di giri dopo la prima puntata di X Factor 4 e al popolo di Facbook fa sapere di non aver chiuso occhio stanotte per l’adrenalina accumulata, tornata a salire questa mattina alla lettura dei risultati d’ascolto. E così Francesco invade il web di ringraziamenti per il debutto record da 16,4% di share, mentre all’orizzone si profila una nuova ‘polemica’ per il talent di RaiDue: ad alimentarla ancora Milly D’Abbraccio, ex pornostar tornata agli onori delle cronache come produttrice di un’aspirante concorrente, Martin J Cambi, e come protagonista di un secco battibecco con Anna Tatangelo ai casting. La D’Abbraccio ventila l’ipotesi di un’esclusione ‘razzista’ e pregiudiziale verso la sua assistita perché gay. E i Kymera allora?

    Non sono ancora andato a letto a dormire e penso che fino a questa sera non dormirò. La questione è sempre la stessa, ho troppa adrenalina dentro per chiudere gli occhi e per fare quattro chiacchiere con Morfeo. Ieri è andata in onda la prima puntata di di questa quarta edizione di X Factor. Niente è più come …prima!!! Non è un paragone rispetto agli anni scorsi, è che quest’anno è un’altra cosa. Io ieri sera, guardando e presentando il programma, mi sono veramente emozionato….Buttate giù anche un pò d’idee e un pò di commenti sull’operato mio e dei nostri giudici. Ragazzi scusate vado fuori tema, ma ho saputo il risultato, 16.4… Ora non ho più parole… sto maleeeeeeee….. Grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie…..“: così Francesco Facchinetti ha raccontato al popolo di Facebook le sensazione e le emozioni del post debutto, che lo hanno tenuto sveglio per tutta la notte e che lo hanno portato direttamente alla lettura dei tabulati Auditel, che hanno registrato per X Factor il miglior risultato di sempre per la sua prima puntata.

    Nonostante sia ormai un ‘veterano’ con le sue tre edizioni di talent alle spalle, Facchinetti non riesce a contenere la gioia e la commozione per l’inizio della sua nuova avventura musical-televisiva, esortando poi tutti i suoi fans e i suoi amici ad intonare il nuovo ‘slogan’ del programma “Quando la persona è niente… L’offesa è zero!“.
    Come ricorderete, con questa lapidaria affermazione Anna Tatangelo ‘mise a posto’ l”esuberante Milly D’Abbraccio, riciclatasi produttrice musicale e protagonista del primo battibecco della stagione durante i casting. A farne le spese la sua artista, Martin J Cambi, per la quale ora, all’indomani della prima puntata, la D’Abbraccio scende in campo a valanga, accusando la commssione di averla esclusa per la sua omosessualità.
    Lo racconta Affari Italiani che ha raccolto il suo sfogo: “Ho incontrato questa cantante, Martin, che a mio avviso è un grande talento, una grande novità. Certo lì, all’interno del provino, non si è potuto vedere quanto vale… nella scheda avevano scritto ‘gay’. Una cosa che è anche un reato. Viviamo in un’epoca in cui il Parlamento ha approvato delle leggi contro l’omofobia. Non esiste, non si ghettizza una persona per l’orientamento sessuale.

    Appena è entrata non stava simpatica. Siccome la cosa è un po’ grave volevo non dico far casino, ma proprio fargli scrivere da un avvocato e far bloccare la trasmissione. Non esiste che nel 2010 ancora esistano queste ghettizzazioni all’interno di strutture pubbliche“. Ma questa accusa stona con l’ingresso in gara dei Kymera, gruppo vocale composto da due fidanzati, Davide e Simone, no?

    Non è certo velata l’accusa della D’Abbraccio. Dal canto suo, e stando sempre ad Affari Italiani, Mara Maionchi ricostruisce così il provino: “La bocciatura è stata unanime; loro (gli altri giudici, n.d.r.) hanno sentito la cantante, l’hanno tartassata di domande che andavano al di là della canzone, volevano saperre del privato. Poi il fatto che lei ha ripetuto più volte ‘ho una produttrice’ li ha infastiditi, tanto che io ho detto a Martin ‘hai sbagliato, non dovevi dirlo’ perché poi forse si sono sentiti messi in secondo piano. Tant’è vero che i messaggi sui blog non approvano la giuria. Non c’è uno che può dire che la bocciatura era giusta, perché non si può dire che la ragazza sia stonata“. Per Martin, però, potrebbe arrivare Sanremo 2011… ma voi che ne pensate?

    777

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI