X Factor 4: Elio da giudice a Gian Burrasca

X Factor 4: Elio da giudice a Gian Burrasca

Si infittiscono gli impegni per Elio che, oltre ad essere giudice in X factor 4, si cimenta in teatro con un ruolo perfetto per lui

    elio-e-le-storie-tese.jpg

    Elio oltre ad essere il giudice più interessante di X Factor 4 è anche un apprezzato attore impegnato in teatro in Gian Burrasca. Il personaggio sembra essere tagliato su misura per lui nonostante si stia parlando di quel Giornalino di Gian Burrasca che fece, a metà degli anni ’60, la fortuna di Rita Pavone. A dirigere quello che oggi è diventato musical sarà, ancora una volta, Lina Wertmuller che firmò anche quello storico. La prima nazionale è prevista per l’8 settembre al Festival della Letteratura di Mantova. Momento d’oro quello che sta vivendo Elio, che, quasi in contemporanea, calcherà il palco televisivo di X Factor 4 nelle vesti di giudice dal 7 settembre prossimo. Per il momento, per quel poco che la stampa e la tv ci hanno concesso, sembra chiaro che la parte del leone la faranno lui e le sue liti con un’avvelenata Anna Tatangelo che cerca di mettersi in mostra di continuo. Le liti, forse anche alimentate ad arte dai due protagonisti, hanno già dato vita a gruppi opposti di fan.

    Pare incredibile, ma sono in molti a sostenere la signora Tatangelo e, a giudicare dalla veemenza e dalla prontezza con cui ha risposto a Milly D’Abbraccio nel corso dei provini di X Factor, c’è da augurarsi di non doverci mai litigare. Ma l’ironia che sa sfoderare Elio lo rende invulnerabile alle angherie della giovane, sì perché non si direbbe, ma Anna è molto giovane, e tra i due alla fine chi esce peggio è lei che non può neanche vantare uno storico d’artista, cosa che invece certo non manca all’irriverente Elio. Con il suo gruppo storico, Elio e le storie tese, il nostro eroe calca le scene da circa tren’anni con immutato successo. In una recentissima intervista rilasciata a Famiglia Cristiana, Elio si dice più preoccupato per il debutto in teatro che per il ruolo di giudice in tv, e confessa di essere stato proprio lui a proporre la versione musical di Gian Burrasca.
    Spende poi parole molto belle nei confronti di Morgan, ingustamente attaccato da ogni parte, con il quale avrebbe voluto poter lavorare proprio in X Factor e spera di poter cambiare qualcosa con la sua presenza, per la musica, proprio come stava facendo Morgan.

    Tra i due ruoli che lo vedono protagonista in questo momento, quello di giudice ad X Factor 4 è quello che lo preoccupa meno, e in fondo come dargli torto, dietro alla cattedra con la Maionchi, Ruggeri e Tatangelo si muove in grande scioltezza, mettendo i ragazzi, come si è visto nella prima puntata dei provini, sempre a proprio agio. E questa sera si replica con la seconda puntata dei provini che ci aprono la strada per la primissima di X Factor 4 di martedì 7 settembre su RaiDue, serata in cui oltre, alla musica, assisteremo di certo ad altre piccole perle che la coppia Elio/Tatangelo ci regalerà con botta e risposta questa volta live e non a mezzo stampa come accaduto nelle scorse settimane. Non rimane che sintonizzarsi…

    560

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI