X Factor 3, la finalissima. Fuori le Yavanna. Vince Marco Mengoni

Eccoci alla blogcronaca della finalissima di X Factor 3: una parata di star accompagna l'incoronazione del vincitore del talent show di RaiDue che sarà premiato da Antonella Clerici, pronta a portarlo sul palco dell'Ariston

da , il

    Eccoci alla blogcronaca della finalissima di X Factor 3: una parata di star accompagna l’incoronazione del vincitore del talent show di RaiDue che sarà premiato da Antonella Clerici, pronta a portarlo sul palco dell’Ariston. Chi vincerà tra Giuliano Rassu (Over 25, Claudia Mori), le Yavanna (Gruppi Vocali, Mara Maionchi) e Marco Mengoni (16-24, Morgan)? Intanto li rivediamo tutti ospiti di Deejay Chiama Italia.

    Atto finale di X Factor 3: dopo 13 settimane sapremo chi si fregerà del titolo di vincitore. In passato il titolo è stato vinto dagli Aram Quartet e da Matteo Beccucci, ma chi ha davvero sfondato nel mondo della discografia sono state Giusy Ferreri e Noemi. Adesso attendiamo un vincitore che riesca a coniugare il pubblico del talent con quello del mercato discografico. Marco Mengoni e le Yavanna hanno vissuto questa esperienza fin dal primo giorno, Giuliano Rassu è entrato a corsa già iniziata, pur conquistando subito critica e pubblico. La gara si fa davvero dura. Di seguito il resto della puntata di Deejay Chiama Italia.

    Rimandandovi al post di questa mattina per i brani assegnati ai tre finalisti, vi diamo appuntamento a tra poco per seguire insieme l’ultima puntata di X Factor 3.

    21.05

    Si alza il sipario sulla finalissima di X Factor 3, mentre le agenzie battono la notizia che Morgan non ci sarà nella prossima edizione, prevista per l’autunno 2010.

    Il primo omaggio è per il corpo di ballo, ufficialmente ringraziati con una mini esibizione che introduce l’ingresso di Francesco Facchinetti. E subito un altro omaggio, questa volta da parte di Chiara, Giuliano, Damiano, Silver, Sofia, le Yavanna, Luana Biz e Marco che intonano All I Want For Christmas Is You. Occasione buona per presentare anche il cd natalizio di X Factor, con cantanti della seconda e della terza edizione.

    21.13

    Un video ripercorre questa terza edizione, dai casting ai boot-camp, che hanno poi determinato il primi 12 concorrenti, tra cui le Yavanna e Marco, ora in finale. Ed entra subito Antonella Clerici, chiamata a traghettare il vincitore di X Factor 3 sul palco dell’Ariston per Sanremo 2010. Inonda di complimenti Francesco, ormai maturato come conduttore: chissà che un giorno non tocchi anche a lui condurre Sanremo.

    21.19

    Ma si entra nel vivo, aprendo il televoto. Ecco i codici: 01 Giuliano, 02 Yavanna, 03 Marco.

    Primo collegamento con le piazze delle città d’origine dei finalisti. Si apre con Sassari, visto che il primo ad esibirsi sarà Giuliano, segue quindi Bra, da cui arrivano le Yavanna e si termina con Ronciglione (VT), cittadina di Marco. La costante dei tra collegamenti è che non si capisce nulla, tra inviati esaltati e pubblico impazzito.

    21.24

    Si inizia con i duetti. Parte Giuliano con Caruso: accanto a lui Lucio Dalla.

    Stasera pochi commenti sulle esibizioni: ignoriamo le immagini del mare alle spalle di Giuliano, ideato da Tommassini, per concentrarci sulle esibizioni. E sentire Dalla che canta Caruso è sempre una bella emozione. Certo, un po’ di freddezza nella combinazione dei personaggi, due timidi, si nota, ma siamo proprio curiosi di sapere cosa avranno da dire i giudici.

    Entrambi avranno un grande futuro” scherza Mara. “Il futuro è un grande scherzo dell’anima, non è Star Trek, Star Cess etc, ma è domani” dice Dalla che parla più di tutti: “Questa canzone l’hanno cantata in molti, ma finalmente l’ho sentita cantare come dev’essere cantata, ovvero soul”. Pubblicità.

    Ma i commenti dei giudici sui duetti ce li potrebbero anche risparmiare.

    21.37

    Si annuncia il ritorno di Lucio Dalla in tv con uno spettacolo scritto con Giampiero Solari, ma si va avanti nei giudizi, o meglio con i ringraziamenti di Claudia Mori a Dalla, che non ne può più di cantare Caruso.

    21.40

    Siamo alle Yavanna: percorso difficile per loro, in pochi avrebbero scommesso su un loro arrivo in finale. A loro spetta Come Mai, in duetto con Max Pezzali. Ma dopo Dalla e Caruso è duretta. E a stonare sull’attacco (e non solo) è proprio Pezzali. Le Yavanna in fondo danno uno spessore maggiore al pezzo (e non era neanche troppo difficile). Accostamento surreale per Morgan quello presentato sul palco visto che tra Pezzali e le Yavanna in effetti c’è poco in comune. Ma la Mori consiglia a Pezzali di inciderla in questa versione: in effetti dà qualcosa in più al pezzo.

    21.50

    Terzo duetto, quello di Marco accanto ad Alex Britti con Oggi Sono Io. E ci aspettiamo grandi cose. Tutte mantenute! Il migliore dei duetti, per energia, emozione, interpretazione, arrangiamento, fusione delle voci, presenza scenica… insomma siamo sulla perfezione. Bravissimo Marco, come sempre spettacolare Britti. E poi grande pezzo, di cui all’inizio Marco dà una versione struggente. Bellissima.

    Claudia Mori si butta sulle qualità da chitarrista di Britti, la Maionchi fa i complimenti per il fantastico duetto, a Morgan (cui scappa un ‘cazzo’ esortativo) lo definisce un vero duetto, anche perché Britti ha suonato live, mentre gli altri hanno cantato su base. Nessun intento polemico, ma notazione a favore di Britti che suona da Dio, a livello di Eccellenza Internazionale, come direbbe Elio.

    22.02

    Completata la prima manche ci si collega con la sala stampa dove si trova Elena Di Cioccio. Paolo Giordano giudica quello di Giuliano e Dalla il migliore dei tre duetti, mentre a Dondoni si chiede un giudizio sui giudici di X Factor: ottimo per Mara e Mori, trasformatasi – per sua stessa ammissione – da fredda manager discografica a persona. visto che si è riscoperta la donna che è, per molto tempo soffocata e sovrastata dalla professione, ma si accende la polemica con Morgan. “Ha la mia stima, soprattutto per il taglio di capelli – dice Dondoni – e siamo contenti di sapere che l’anno prossimo sarà ancora lì”. Morgan sobbalza sulla sedia: “Che stai dicendo? Vuoi fare il simpatico?”. Dondoni: “No, il tuo ufficio stampa ci ha confermato che l’anno prossimo ci sarai a X Factor“. Si contraddirebbe quanto dichiarato in conferenza stampa dallo stesso Morgan, ma sembra di capire che ci sia una questione di contratto biennale alle spalle. Ecco perché Morgan ha detto che rimarrebbe a X Factor a fare basi musicali: c’è un contratto da rispettare. L’atmosfera si fa incandescente, mentre sul palco arriva 50 Cent che si esibisce anche, fuori programma, in un free style. Potrebbe aver detto qualsiasi cosa, non lo sapremo mai. E si ferma a fare il quarto giudice, sedendosi accanto a Mara Maionchi, alla quale si è svegliato l’ultimo ormone.

    22.13

    Visto che c’è poco da fare stasera, si perdono un paio di minuti a vedere i Talenti Incompresi.

    22.17

    La seconda manche vede i tre finalisti cimentarsi con la loro ultima cover.

    Si parte con le Yavanna che cantano Zombie dei Cranberries. Molto bella questa volta la messa in scena di Tommassini, emozionante e di grande impatto: e brave anche loro ad affrontare un pezzo che all’inizio di X Factor sarebbe sembrato davvero impossibile per loro (per stile, non per capacità vocale). E ora lo possiamo dire, Virginia (la rossa) è quella che ci piace di più.

    Morgan le loda ma non si capisce mai fino a che punto: “In voi c’è sempre qualcosa di spettacolare e di fantasy” dice Morgan. A Claudia non è piaciuta troppo, neanche a Morgan in fin dei conti, ma Mara difende la sua scelta e il brano che ricostruisce la violenta storia dell’Irlanda.

    Se ne approfitta per mostrare la loro parodia, quella delle Cabagnas, ma che a noi non fa impazzire. Pubblicità.

    22.30

    Tocca a Marco Mengoni misurarsi con Amore Assurdo di Morgan: qui davvero si gioca gran parte della finale di Marco. La canzone non è semplice, non è molto conosciuta e potrebbe non incontrare il favore del pubblico. Morgan mette le mani avanti prendendosi tutta la responsabilità di quanto succederà: ma in ballo c’è la vittoria di Marco. Quasi si commuove nel presentare questo suo brano, un pezzo della sua vita che risale alla sua chiusura con Asia Argento. Vediamo un po’ cosa succede.

    ‘Sto ragazzo potrebbe cantare anche l’elenco telefonico: canzone ostica, per testo e musica, difficile riuscire ad immedesimarsi ma lui riesce a dargli un filo di passione, di racconto, di crescendo, di vicinanza. A Morgan è sembrato tutto difficilissimo, dal testo alla musica poco orecchiabile, “ma sei riuscito a darle intensità”, dice Morgan.

    22.39

    In attesa di Giuliano si rivede l’incontro dei finalisti con Fiorello. Ma eccola la cover di Giuliano, Bella Senz’Anima. Canzone tagliata perfettamente su di lui, anche troppo, visto che si finisce per sentire Cocciante. Formidabile per Mara, perfetto per Morgan, che poi aggiunge l’immancabile critica: “Scelta facilotta. E’ un po come se avessi fatto fare Se Telefonando a Marco”. Ma Facchinetti gli ricorda i Queen di Matteo Beccucci alla finale della seconda edizione. “La vostra è stata una bella commediola” dice Morgan a Claudia che gli risponde, mentre Mara le consiglia di non starlo proprio a sentire.

    Chiusa la seconda manche si va in pubblicità.

    22.53

    Prima della terza manche omaggio al direttore creativo Luca Tommassini, di bianco e nero vestito, che si becca anche una standing ovation. “Grazie a tutti quelli che sono dietro di me…” dice Tommassini. Un bel promo sulla sua prima regia teatrale, su un musical tratto da La Tempasta, Il Pianeta Proibito, al quale partecipano Italia Porceddu, Antonio Marino (X Factor 1), Enrico Nordio, Giops (X Factor 2), Francesca Ciampa e Chiara Ranieri (X Factor 3). Debutto a gennaio con protagonisti Cesare Bocci (Mimì Augello di Montalbano, ma già attore di musical in Sweet Charity) e Lorella Cuccarini, che arriva sul palco con un look davvero aggressivo e molto particolare. Nel musical compariranno anche Mara Maionchi, Morgan e Francesco Facchinetti. La tournée parte a gennaio.

    23.00

    Omaggio ai tre giudici, con un video sul loro percorso. Si parte da Morgan che presenta anche Marco Mengoni, il primo a presentarsi nella manche degli inediti con Dove si Vola.

    A un primo ascolto il pezzo non ci ha convinto molto, ma radiofonicamente promette bene: a sentirla oggi a Radio Deejay ha fatto un altro effetto. Anche se l”effetto’ Laura Pausini si sente.

    Marco, di fronte all’entusiasmo del pubblico, si commuove, la mamma di Marco va ad abbracciare Morgan: le tensioni si iniziano a sciogliere, ma il verdetto è ancora ‘lontano’.

    Claudia Mori dichiara di fare il tifo per Marco, Mara sottolinea la sensibilità e l’emotività di Marco (che le dà l’impressione di sentirsi in un girone particolare, ma non abbiamo capito che vuol dire!), mentre la Cuccarini (quarto giudice con Tommassini) è colpita dalla sua natura camaleontica, che gli permette di cantare pezzi molto diversi da grande performer. Anche Tommassini confessa di lasciarsi trasportare da lui: “Sei uno dei più grandi artisti che abbia mai visto in vita mia” e riconosce in lui una somiglianza, una storia comune. Anche Luca, timidissimo, riusciva a lasciarsi andare solo sul palco. In collegamento da Ronciglione, però, compare la nonna Iolanda, lo zio e metà della sua famiglia.

    23.15

    Video sul percorso di Claudia Mori, la new entry di X Factor 3, pronta a presentare Ruvido, l’inedito di Giuliano Rassu. Ma prima pubblicità.

    23.22

    Un saluto ai Pm del Processo: manca l’Elia che rientra in studio con Morgan che dice “siamo andati a rifarci il naso”. Ehm ehm. Ma eccoci all’inedito di Giuliano.

    Mara: “Bravo Giuliano: il tuo soggiorno qui a X Factor ti ha liberato con una bella crescita emozionale, nonostante tu sia qui da poco”.

    Morgan: “Se il programma durasse di più cresceresti di più: in ogni puntata hai mostrato qualcosa in più”.

    Claudia: “Ha una voce così potente e uno stile tale da essere unica in Italia”.

    Cuccarini: “Bello il pezzo, e fa rotolare il testo in italiano come se fosse inglese. Bello il timbro, sabbiato graffiato, molto sexy, che in radio andrà benissimo”.

    Tommassini: “Arrivato in corsa avrà subito uno choc, ma ha dimostrato di avere tutta la forza di essere una pop star. Suona tutti gli strumenti, può essere un Prince all’italiana, si può anche registrare i pezzi da solo”.

    Anche per lui collegamento con la sua piazza, Sassari. Anche per lui c’è una nonna, nonna Salvina: “Le mie preghiere sono salite in cielo, ha finalmente avuto giustizia. Io ho creduto in lui da quando era piccolissimo”… tenera.

    23.34

    Siamo alla storia di Mara: segue standing ovation del pubblico per la Zia d’Italia, come la chiama Facchinetti, e lei si commuove.

    Il clima tra i giudici, comunque, stasera è rilassato: si scherza ma le tocca presentare Una Donna Migliore delle Yavanna. (ps. stasera è tornata anche la voce ufficiale del talent: ci sembrava che nelle ultime settimane l’avesse sostituito Facchinetti).

    Tutte e tre hanno almeno un accenno di treccia tra i capelli: rispondono così all’invito del mago amico di Mara, che ha predetto la loro vittoria se si fossero vestite un po’ da zingara e si fossero acconciate con una treccia. Vabbé, basterà?

    Morgan nota il miglioramento rispetto all’esibizione della settimana scorsa, quando si erano dimostrate piuttosto timorose: oggi l’hanno convinto.

    Claudia Mori non vuole infierire e parla di una ‘giornata di festa’: hanno fatto un percorso accidentato ma interessante e alla fine ha vinto la loro caparbietà.

    Mara Maionchi rivela che la scorsa settimana c’è stato per loro anche un problema di gola.

    Cuccarini: “Bella l’atmosfera gitana e bello il vostro percorso. Continuate con coerenza, sarebbe bello avere in Italia una proposta innovativa come la vostra, che da noi non esiste”.

    Tommassini: “Ci avete fatto vivere in un bosco…”. In collegamento da Bra anche per loro la nonna.

    23.46

    Chiusa così anche la manche degli inediti. E si torna da Fiorello per mostrare l’incontro sul palco del Fiorello Show con i finalisti.

    23.46

    Spazio agli ospiti: è il momento di Lucio Dalla che torna sul palco per cantare Puoi Sentirmi?. Tra poco la prima eliminazione e poi lo scontro finale a base dei medley. Pubblicità.

    00.00

    Siamo vicini al primo verdetto e si fanno vedere gli highlights dei tre finalisti prima di chiudere il televoto. Che viene chiuso ora. Tempo per un altro collegamento con la sala stampa: per Laffranchi del Corsera escono le Yavanna, che secondo lui non meritavano neanche la finale. D’accordo un po’ tutti i giornalisti sul duello finale tra Giuliano e Marco, i veri vincitori di questa edizione, a prescindere da tutto.

    Eccoci: FUORI LE YAVANNA. Finalissima meritata tra Giuliano e Marco.

    Standing ovation per le Yavanna, che hanno lottato contro tutti e contro tutto, anche contro se stesse. E parte un video con la loro storia.

    00.10

    Ma siamo all’ultima grande ospite di X Factor 3: arriva Gianna Nannini. Non c’è bisogno di commento.

    00.18

    E siamo alle ultime due esibizioni: il televoto è ormai “Chi vuoi che vinca”. Resettati i risultati finora registrati, si ricomincia con codici diversi: resta lo 01 per Giuliano, mentre Marco adesso ha lo 02. Questa cosa non ci piace: potevano mantenere il 3 per Marco. Temiamo confusione per i telespettatori.

    Ma eccoci al momento dei medley: inizia Giuliano con Warwick Avenue, Back To Black e L’Immensità. Giustamente Mara si stupisce di dover ancora dare giudizi, ma va sul classico “molto bene”; Morgan (con cappello e baffi bianchi) coglie l’occasione per definirlo un ‘musicista’, ha dentro un qualcosa di grande anche se lo conosce poco: Claudia Mori si limita a riconoscerlo come vero talento: “Mi colpisce sempre molto quando canta e io non sono facile alla commozione”.

    00.26

    Tocca a Marco: anche per lui medley con Psyco Killer, My Baby Don’t Care For Me e Almeno Tu nell’Universo. Oltre a saper cantare benissimo è bravissimo a tenere il palco: sa far spettacolo. Ha personalità questo ragazzo, non solo vocale.

    Claudia Mori: “Sono contenta che decida il pubblico, io sarei in grandissima difficoltà. Ma voi avete vinto entrambi”.

    Mara Maionchi: “Marco è un talento incredibile, è un artista che mi eccita, mi fa godere! Avrei voluto cantare come te, mortacci….”.

    Morgan: “Marco si è impegnato tanto e questa cosa deve essere notata. Gli ho dato pezzi difficilissimi, che non conosceva, l’ho messo alla prova umanamente, l’ho maltrattato e vedete cosa ne è uscito. Un lavoro musicale e psicologico con te di cui sono orgoglioso”.

    00.33

    Siamo davvero alla fine, all’ultima esibizione, a cappella. Inizia Giuliano con Quando di Pino Daniele; Marco canta The Fool on the Hill dei Beatles. Scelta ostica quella di Marco, che rischia di soccombere di fronte a Quando.

    Ma c’è tempo per vedere video con i best moments di Giuliano e Marco e per gli appelli dei capitani, Claudia Mori e Morgan. E Morgan all’ultimo rischia di rovinare tutto: “Sei caruccio, proprio caruccio – scherza – e avete visto che bei pezzi che ha fatto? Tutto merito mio!”. Ma non è il momento di scherzare, ma di mettere in evidenza tutte le sue capacità, i suoi sforzi e le sue qualità, così come ha fatto Claudia con Giuliano. In basso le loro storie.

    E si chiude il televoto.

    00.46

    Fermento in sala stampa: per alzata di mano i giornalisti danno la vittoria a Marco. Ma manca poco al verdetto del pubblico. Pubblicità.

    00.51

    Puntata fiume, come previsto, per questa sofferta finalissima di X Factor 3. E ci siamo quasi.

    Francesco Facchinetti ringrazia tutti e riceve la busta, mentre il cuore dello studio inizia a pulsare. Il più teso sembra Giuliano, mentre scorrono gli ultimi 30 secondi.

    ECCOCI: VINCE MARCO!

    MARCO MENGONI VINCE X FACTOR 3: vittoria attesa, ma fino all’ultimo momento combattuta. Da questo momento il suo singolo e il suo ep sono in vendita su I Tunes. Marco andrà a Sanremo 2010, Antonella Clerici se lo va a prendere sul palco. Per il terzo anno consecutivo vince Morgan, ma va detto che è nato un altro talento della musica italiana: di certo si sentirà ancora parlare, e molto, di Giuliano Rassu.

    Francesco facchinetti dà appuntamento al pubblico per il 12 gennaio, quando tornerà su RaiDue con il suo nuovo show. Per X Factor 4 dovremo aspettare autunno 2010: se ci saranno Morgan e Claudia Mori lo scopriremo nelle prossime settimane. Per ora c’è solo Marco: a tutti i talenti di X Factor 3 in grandissimo in bocca al lupo.