X Factor 3, Chiara Ranieri delusa da Morgan

X Factor 3, Chiara Ranieri delusa da Morgan

in una intervista rilasciata a tgcom chiara ranieri, ex concorrente di x factor 3, ha confessato la sua delusione per la decisione di morgan di averle preferito silver al ballottaggio

    Chiara Ranieri, talentuosa concorrente di X Factor 3, si dice delusa dal suo caposquadra Morgan che di fronte al ballottaggio con Silver ha preferito salvare il giovane bergamasco: “Non ha creduto abbastanza in me” ha confessato la calabrese a Tgcom.

    Presentata come la Susan Boyle italiana anche Chiara Ranieri come la concorrente di Britain’s Got Talent non vincerà il suo talent show. Che ci sia rimasta molto male per via della sua eliminazione da X Factor 3 (stasera la semifinale) è stato subito evidente: il suo sguardo triste ha tradito il suo sorriso forzato. E adesso Chiara, a distanza di due settimane dal fattaccio, ha espresso a chiare lettere la sua cocente delusione per la decisione di Morgan, reo di averle preferito Silver al ballottaggio.



    Diceva che eravamo una grande famiglia, ma non so come alla fine le cose sono cambiate all’improvviso. Mi ha ferita di più la motivazione che ha dato quando mi ha eliminato in ballottaggio con Silver: ossia che ero una interprete e non un autore come lui” ha confessato la Ranieri in una intervista rilasciata a Tgcom.

    Secondo Chiara il caposquadra degli Under 24 non si è fidato di lei come invece la giovane cantante si è fidata di lui anche quando le ha proposto brani lontani dal suo mondo di musica raffinata fatto di canzoni come One night only, Dreamgirls, Io che amo solo te e Smile.

    Ho fatto di tutto e mi sono approcciata sempre con la massima serietà. Ma non è bastato – ha continuato la calabrese –. Penso anche che se avessi interpretato delle canzoni più vicine a me, forse non sarei finita in ballottaggio. Io devo ‘sentire’ le parole e quello che canto”.

    Nulla da dire contro il suo talento, l’abbiamo sempre apprezzata e messa alla pari dell’altro nostro preferito, Marco Mengoni (candidato ormai a una vittoria più che meritata anche secondo Chiara), ma queste “scuse” non ci piacciono: è la solita tiritera che si sente nei talent show e nessuno ancora ha capito che per dimostrare di essere bravi bisogna misurarsi e fare bene anche in generi musicali che non si farebbero mai…

    A proposito del paragone con Susan Boyle la Ranieri ha voluto sottolineare di non essere come lei: “non sono un brutto anatroccolo mi accetto come sono. Ma Susan ha una bellissima voce”.

    A differenza di Damiano Fiorella, il pupillo di Claudia Mori che ha già un Ep pronto (la cui uscita prevista per il 4 dicembre è stata anticipata dal singolo Anima), Chiara non ha ancora ricevuto nessuna proposta discografica ma vuole prendere appuntamento con la Sony “per capire cosa vogliono fare”.
    Noi speriamo che anche per lei possa esserci un progetto costruito su misura. La sua voce merita di essere ascoltata, ma è meglio non avere fretta in queste situazioni. In ogni caso in bocca al lupo a Chiara!

    633

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI