X Factor 2016, Loomy protagonista indiscusso: il duro confronto tra Arisa e Fedez

Probabilmente il percorso più difficile e travagliato nel corso di questa edizione del talent.

da , il

    Protagonista indiscusso di questo X Factor 2016 è senza dubbio Loomy. Durante il talent è stato al centro di un duro e lungo confronto tra Fedez e Arisa: la prima, innamorata del rapper sin dalle origini, è stata colei che l’ha scelto, sostenuto e portato ai Live con tanto orgoglio mentre il secondo è stato il giudice che maggiormente ha ‘disprezzato’ e messo in dubbio il talento di Loomy. Nonostante tutto, il concorrente ha resistito fino al sesto Live con grande sorpresa di tutto il pubblico che, sin dall’inizio, l’ha acclamato.

    Loomy ha resistito fino al sesto Live combattendo il duro confronto tra Arisa e Fedez che l’ha reso partecipe per tutto il percorso. E’ stato uno dei protagonisti indiscussi di questa edizione di X Factor 2016 ed uno dei pochissimi rapper che hanno resistito così a lungo nella storia del talent. Inizialmente apprezzato per il suo talento, successivamente denigrato ed abbattuto.

    L’unica ad aver creduto in Loomy è sempre e solo stata Arisa. Fedez è stato il giudice che maggiormente ha criticato e non apprezzato il talento del rapper per il tutto corso delle audizioni e, di conseguenza, dei Live: essendo entrambi orientati verso lo stesso stile musicale, probabilmente Fedez è riuscito a giudicare il concorrente con altri occhi e conoscenze.

    Nonostante sia stato più volte mandato al ballottaggio, Loomy se l’è sempre cavata mandando a casa concorrenti che, a parar di molti e dei giudici stessi, sarebbero stati più meritevoli.

    Loomy terzo live

    Il colpo di fulmine con Arisa è stato noto sin dalla primissima audizione e, successivamente, ai Bootcamp: il giudice aveva escluso Gabriele Esposito, nonostante fosse molto più popolare del rapper: ‘Scelgo Loomy, la perfezione non la guardo proprio’, frase che aveva suscitato polemiche e la disapprovazione assoluta di Fedez.

    La stessa storia si era ripetuta agli Home Visit, ove la scelta della cantante aveva ancora una volta spiazzato: ‘Credo nelle sensazioni, non mi deludere’; si era rivolta così a Loomy, presentatosi all’audizione con un brano di Yelawolf, ‘Tennesee Love’, in cui si alternava la lingua italiana a quella inglese. Arisa aveva scommesso in lui, ci aveva creduto per davvero.

    Molto spesso si ha additato la coach per la scelta dei brani poco adatti e non idonei ad un livello tanto alto quale quello di X Factor 2016. Nelle ultime due puntate che hanno visto Loomy in gara, infatti, più di una volta il punto debole del rapper è stato il brano interpretato, da ‘Il piccolo corazziere’ in versione anni ’80, criticato fortemente da Manuel Agnelli, all’ultima esibizione che ha visto insieme sul palco Loomy e Arisa stessa con ‘Cheap Trills’ di Sia. Fedez non si è mai tirato indietro dal sminuire il lavoro della coach: il culmine è stato raggiunto quando con Loomy ha eliminato Silva, talento indiscusso guidato da Manuel Agnelli. In quell’occasione Fedez aveva usato terminologie poco adatte per definire assurda la situazione.

    Al momento dell’eliminazione di Loomy, ormai aspettata e predetta, Arisa è scoppiata in lacrime che ha cercato di nascondere indossando un grosso paio di occhiali neri: l’emozione è stata inevitabile visto il percorso così carico di tensione del rapper che, nonostante sia stato abbattuto più volte, ha avuto l’umore e lo spirito giusto per arrivare a stupire il pubblico fino al sesto Live.