X Factor 2013, quarta puntata ‘infernale’: eliminati Roberta Pompa e gli Street Clerks

X Factor 2013, quarta puntata ‘infernale’: eliminati Roberta Pompa e gli Street Clerks

X Factor 7: la quarta puntata del 14 novembre 2013

    ROBERT

    Il quarto live di X Factor 7? Paradisiaco o infernale?! Sicuramente, per Roberta Pompa e gli Street Clerks, eliminati rispettivamente nel primo e secondo Hell Factor di stasera, sono stati i trenta secondi più lunghi di tutta una vita, nell’attendere l’infernale verdetto del televoto, poco prima quello dei giurati: il simpatico Mika, la ‘Mona Ventura, Morgan-Lennon e l’alter ego di tutti gli altri, Elio.

    Comunque sia, le esibizioni della puntata sono state spettacolari anche grazie ad uno studio decisamente “infiammato” e non solo per la grafica poco paradisiaca, ma anche per i battibecchi dei giurati! Infatti, dissensi tra i giurati, ci sono stati sin dall’inizio, con la prima esibizione di Roberta Pompa (poi eliminata) che ha cantato True Colors di Cindy Lauper “immersa” nello studio-arcobaleno; anche quando gli Ape Escape hanno rivisitato in chiave corale Mentre Tutto Scorre, una delle canzoni più belle dei Negramaro , apprezzata all’unisono dai giudici, anche se Elio non ama il nome che hanno scelto per il gruppo!

    hellfactor

    A fomentare gli animi dei giudici ci ha pensato di lì a poco Valentina; ha cantato When I was your man di Bruno Mars, al centro di uno spettacolare cerchio di rose rosse che non hanno messo d’accordo tutti i giudici, in contradditorio sulla sua performance: Mika la difende, Simona Ventura e Morgan le danno addosso, mentre Elio la preferisce “ritmica e rappata“.

    Poi, il momento-nostalgia che arriva in ogni programma tv di stretta contemporaneità: è la volta di Fabio Santini che canta La casa in riva al mare di Lucio Dalla, un amore profondo e sofferto cantato in studio… con sofferenza! Nemmeno fossimo a Domenica Live, si volta completamente pagina e, da un amore sofferto, si passa al musical con Grease, visto che Andrea canta la colonna sonora che piace molto a Simona Ventura!

    Dopo l’eliminazione di Roberta Pompa, alle strette finali con Fabio Santini, Cattelan riapre il televoto; si esibisce Gaia con Monnalisa e Morgan, al termine della performance, non ci sta e sbotta contro la produzione: “Quando vi hanno consegnato le basi, tre mesi fa? Siete riusciti a fare questa bellissima scenografia. Non si può essere così iniqui. La Monna Lisa con il laser e quello mio che canta senza nulla. Mi sembra troppo, Mika ha 4 concorrenti e io 2. Distribuite la quantità di scenografie in base al numero di cantanti. Se fossi stato Morgan avrei parlato in altri termini. Questo messaggio va alla produzione tutta, non a Tommassini che si fa un un culo così. Perché uno che ruba la Monna Lisa fa il balletto sexy da discoteca?”.

    STREET

    Chi ha deciso di vestirli così si ritenga un po’ responsabile del verdetto della giuria, dopo l’esibizione degli Street Clerks. Non piaccono a Mika ma Simona Ventura li ama: dicotomie da prima serata su SkyUno.

    Fantastici” per l’ex conduttrice di Quelli che il calcio, meno soddisfatto Morgan. Quindi è’ la volta di Aba, che esplode di voce sul palco-arena di X Factor7. Tira fuori dal cilindro un inglese tipico di The Apprentice, una performance “per niente rigida” dice Morgan e se “Qualche problemino di fiato c’è stato“.

    Lo show continua con Michele che canta a sorpresa la colonna sonora de Il Tempo delle Mele. Dice di aver dormito a lungo perché “costretto” da Morgan a guardare i film, visto che “ero sempre innamoratodice scherzandoma nessuno mi si filava“. E’ “Il tempo delle pere”, scherza Morgan…beh, vabbè…

    VIOLETTA

    Cambiano i colori, pardon…i toni delle esibizioni: è la volta di Violetta che canta un brano di Avidan; canta bene ma sembra Clizia Fornasier in una imitazione a Tale e Quale Sho(w)…

    Nel corso della puntata di questa sera ci sono stati diversi momenti spettacolari, dall’esibizione di Michele, con annessa clip divertente, all’entrata di Morgan in versione Lennon, o l’abito da grillo parlante di Alessandro Cattelan. Ha un po’ deluso, invece, l’esibizione di Luca Carboni con Tiziano Ferro. Bella l’interpretazione in Persone Silenziose, ma non era meglio invitare Elisa, insieme a Tiziano Ferro, perché si esibissero in E scopro cos’è la felicità?. Bello il momento con Tom Odell, il conduttore ci parla in inglese ma per noi comuni mortali non c’è simultanea…

    Il secondo “Ultimo scontro” è tra Gaia e gli Street Clerks: la giuria invoca il tilt, non sa scegliere e il pubblico rivota il suo beniamino preferito in 200 secondi: il pubblico sceglie di far restare in gara Gaia, il resto è storia!

    Ospiti della quinta puntata: gli Editors e Fedez.

    See u soon, alla prossima!

    978