X Factor 2013, Mr Rain: ‘La gara non è pulita, il clima è bruttissimo e stressante’

X Factor 2013, Mr Rain: ‘La gara non è pulita, il clima è bruttissimo e stressante’

Mr Rain, ex concorrente di X Factor 7, spara a zero contro il programma, parlando di una 'gara non pulitissima'

da in Morgan, Simona Ventura, X Factor 10, Elio
Ultimo aggiornamento:

    Mattia Balardi, alias Mr Rain, spara a zero contro X Factor. La metà del duo Mr Rain e Osso, che aveva partecipato alle selezioni per l’edizione di quest’anno del talent show di Sky, in un’intervista al Fatto Quotidiano si lamenta del trattamento subito nel corso del programma. Trattamento che ha convinto i due, Balardi e Ossama Addahre (Osso, appunto), a non prendere parte alla sfida di ingresso contro Roberta Pompa, poi diventata concorrente.

    Come si legge nell’articolo di Elisabetta Ambrosi, “MR RAIN racconta, in un lunghissimo colloquio, di contratti vincolanti non fatti leggere in anticipo, del divieto di parlare con i giornalisti, di un’atmosfera militarizzata dove ‘potevi andare al bagno due volte al giorno”, di scelte musicali non sempre libere, di centinaia di euro spesi di tasca propria’“.

    Nell’articolo si fa riferimento al fatto che “la prima verità di XFactor che non si vede – e non è bella davvero, vista la quantità di sponsor in gioco – è che chi partecipa deve sborsare i soldi per trasporti, alloggi e cibo di tasca propria: ‘Abbiamo pagato tutto, tranne lo spostamento da Milano a Torino, e la notte in hotel per gli home visit’, dice Mattia“.

    Ricordiamo che Mr Rain e Osso, dopo aver superato i casting ed essere giunti agli home visit, erano stati eliminati da Simona Ventura, che si era espressa contro di loro, per poi essere ripescati grazie al giudizio del pubblico. “Per noi andava benissimo così, quando è arrivata la notizia del ripescaggio non volevamo andare, ci eravamo trovati male. Poi però abbiamo detto: ok, è un altro passaggio in tv, e siamo partiti“.

    Cos’è successo poi? “Il giorno prima della puntata ci hanno chiamato verso sera e ci hanno detto che il giorno dopo saremmo andati a firmare un contratto. Ho chiesto di vederlo prima, mi hanno detto che non si poteva, era contro le regole del format. Così siamo arrivati lì senza averlo fatto leggere almeno a un avvocato e senza poter incontrare gli altri concorrenti. Ci hanno spiegato che da lì in poi saremmo stati vincolati a X Factor per due anni, non avremmo potuto caricare nulla sui nostri social, che avrebbero completamente gestito loro. Insomma, prendevano la tua persona per due anni.

    Anche se fossimo entrati per una sola puntata e poi usciti“.

    Tutto finito? No, per niente. “Hanno tirato fuori un secondo contratto, volevano che noi lo firmassimo. Prevedeva che non avremmo potuto fare interviste in ogni caso, altrimenti ci avrebbero chiesto i danni. Ci hanno detto che i giornalisti scrivono cose false, che avrebbero dovuto capire prima chi ne avrebbe scritto e che non potevamo mandare all’aria la grande macchina di X Factor. Siamo tornati a casa, e basta“.

    Certo è che i due artisti, al di là del gran rifiuto, hanno ottenuto un vantaggio non indifferente dalla loro partecipazione alla trasmissione, e, come si fa notare sul Fatto, “è vero, il programma gli ha consentito di riscuotere in poco tempo quello che sarebbero riusciti a fare in tre anni, tanto che ora sono stati contattati da un’etichetta di Londra e hanno messo insieme tante date per concerti in tutta Italia.

    Mr Rain, però, lancia accuse: “Nonostante i giudici, Morgan, Elio e Mika, mi stessero molto simpatici, il clima era bruttissimo, stressante. C’è una tensione assurda, sono tutti lì che si ammazzano per entrare, le canzoni dovevi sceglierle insieme al vocal coach, e se non fossero andate bene alla Ventura le avremmo dovute cambiare. E poi c’era la sensazione che la gara non sia proprio pulitissima: non sto parlando del televoto, lì ci sono i notai, ma del fatto che tutti sapevamo che nessuna major investe 300.000 euro sul contratto del vincitore sul nulla“.

    Ci saranno conseguenze legali per queste dichiarazioni? Insinuare dubbi sulla limpidezza della competizione rappresenta un duro colpo per la credibilità di X Factor: ci saranno risposte ufficiali da parte del programma?

    715

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MorganSimona VenturaX Factor 10Elio Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI