X Factor 2013: Michele Bravi, La vita e la felicità e…la vittoria? [Testo, Foto e Video]

X Factor 7: Michele Bravi è il favorito alla vittoria del talent show di SkyUno

da , il

    Perché sei piccola che quasi potrei tenerti dentro ad una mano“. Nella foto Michele Bravi di X Factor 7 mima così il verso dell’inedito presentato ieri nella X Factor Arena durante la semifinale del talent show di SkyUno; il brano è stato scritto per il giovane diciottenne dal cantautore Tiziano Ferro e Sergio Vallarono ed è intitolato La vita e la felicità.

    Tra i quattro finalisti in gara c’è un giovane ragazzo che in punta di piedi si sta guadagnando la ribalta dei riflettori e, a poco a poco, alternando fortuna al talento è riuscito a conquistarsi uno degli inediti più belli di questa edizione, insieme a quello di Violetta dal titolo Dimmi che non passa, in stile country e molto radiofonico scritto da Christan Lavoro.

    Su Televisionando qualche mese fa avevamo già parlato delle caratteristiche di Michele Bravi come “ragazzo acqua sapone“, sottolineando la dicotomia “aperta” con il suo coach Morgan: da un lato l’appariscenza del cantante-giudice dei Blu Vertigo, dall’altro la spontaneità del giovane finalista, un po’ disincantato come ai tempi della vittoria di Marco Mengoni . Se consideriamo che a dare il successo a Giusy Ferreri fu proprio una canzone scritta dallo stesso Tiziano Ferro allora la vittoria potrebbe essere vicinissima…

    Del resto, a X Factor 7 quest’anno “gira” tanto talento: dalla superstar Mika, primo giurato internazionale in un talent italiano, e non abbiamo nessun dubbio sui percorsi artistico – tra i più eccellenti – di Simona Ventura, Morgan ed Elio (e le storie tese). Dunque, neppure tra i finalisti si scherza anche se Michele Bravi al momento sembra il favorito alla vittoria del programma; lo scopriremo giovedì prossimo ancora una volta con la conduzione, in stile elegante e pop, di Alessandro Cattelan che porterà all’incoronazione del “re” della settima edizione del talent show targato SkyUno.

    Giovedì la finalissima dal Mediolanum Forum di Assago: ospiti strepitosi, giurati sorprendenti, numeri da capogiro e tante sorprese…pronostici a parte.

    Il testo del nuovo inedito di Michele Bravi La vita e la felicità

    Domani non mi sentirai partire amarti non è mica così strano io ho un nome senza via per distrarre la mia voglia di tornare perché non sarai lì in questa casa che decise che ci sapevamo amare con la vecchia foto dei miei genitori sull’altare con la voglia di restare anche se non ti sai spiegare cosa manca a questo amore L’estate che non passerà, si troverà una soluzione la vita e la felicità nessuna via, nessuna convinzione e qui mi troverai qualunque volta vorrai rivedermi qui a sognare se vorrai tornare io rimango qua che sei piccola che quasi potrei tenerti dentro ad una mano però sei anche un gigante e non ti accorgi che io sono sotto il tuo passato e se mi mancherai proverò a non affidarti alle foto in cui ridiamo senza avere niente al mondo in fondo il mondo lo avevamo resto ancora sveglio ad aspettarti che sono quasi a casa ho nuove storie da ascoltare

    L’estate che non passerà, si troverà una soluzione la vita e la felicità nessuna via, nessuna convinzione e qui mi troverai qualunque volta vorrai rivedermi qui a sognare se vorrai tornare io rimango qua e non stupirti degli errori che è normale aver paura e ricorda che ci siamo stati sempre fino ad ora se mi aspetterai ti aspetterò e vivremo ancora per poi dimenticare tutto il male in un ciao amore, amore

    L’estate che non passerà, si troverà una soluzione la vita e la felicità nessuna via, nessuna convinzione e qui mi troverai qualunque volta vorrai rivedermi qui a sognare se vorrai tornare io rimango qua, qua

    E qui a sognare mi ritroverai sotto il tuo passare.