X Factor 2013, la parola ai giudici: Morgan parla bene di Mika e male della Rai

X Factor 2013, la parola ai giudici: Morgan parla bene di Mika e male della Rai

X Factor 7 è un successo: secondo Morgan, la Rai non è stata in grado di capire le potenzialità del talent show

    X Factor 7 sta ottenendo – come prevedibile – un successo eccezionale. Non è una novità: da quando è passato su Sky, il talent show ha potuto contare su una campagna pubblicitaria massiccia, ma anche su una maggiore attenzione da parte dei media e occhiate benevole della stampa. Tutta un’altra musica, insomma, rispetto a quando il programma andava in onda su Raidue, condotto da Francesco Facchinetti. A sottolinearlo è anche Morgan, uno dei giudici: “La Rai non ha saputo gestirlo come si deve: forse era un periodo buio. Era una macchina troppo grande per loro. Sky ha avuto la lungimiranza di fare un investimento pazzesco“.

    Castoldi ne ha parlato su TV Sorrisi e Canzoni, che questa settimana ha dedicato la copertina proprio ai quattro giudici di X Factor. Insomma, il talent presentato da Alessandro Cattelan, da quando è passato su Sky, è diventato il programma che piace alla gente che piace: i Vip lo guardano, Twitter impazzisce, i cartelloni pubblicitari che lo promuovono ci circondano nelle grandi città.

    D’altra parte è normale che sia così: una tv pay ha più possibilità di investire rispetto alla Rai. Che si tratti di un’occasione persa dalla tv pubblica, ad ogni modo, non è così scontato: non è detto, insomma, che gli ascolti di X Factor, su una tv generalista, possano raggiungere numeri tali da renderne utile l’investimento.

    A TV Sorrisi e Canzoni, comunque, Morgan ha parlato anche della stagione in corso. Di Mika ha detto: “All’inizio con me mi è sembrato un po’ scosso. Poi gli ho chiesto scusa, avevo paura che fosse intimorito. Quando parlo di musica mi infervoro e rischio di uscire dal seminato“. A proposito della discussione con Elio, invece, per l’ex componente dei Bluevertigo è “tutto risolto. Era una speculazione intellettuale. Lo stimo, è un amico.

    Sono cose che capitano anche nelle migliori… coppie“.

    Elio, chiamato in causa, sostiene che Morgan “mi ha chiesto scusa ed è una cosa che metto in conto. Ma il mio ruolo lo voglio affrontare in modo professionale“. Su Mika, Belisari dice di avere avuto dei dubbi all’inizio, che poi si sono dissolti: “E’ intelligente e curioso, originale e coraggioso nei commenti“.

    E’ evidente che il cantante di origini libanesi sia la novità più apprezzata di quest’anno. Come rileva Simona Ventura, “per me è un valore importante. Ha una grande cultura ma è anche una persona eccezionale. Stiamo imparando molto da lui. Poi è ovvio che quando inizia la gara possono capitare degli screzi. L’importante è capire lo spirito del programma, far sì che i ragazzi sfruttino questa opportunità“.

    Su Sky o sulla Rai, l’importante è la musica, insomma.

    502

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI