William & Kate, la copertura delle reti televisive britanniche

William & Kate, la copertura delle reti televisive britanniche

La copertura del Royal Wedding dei canali televisivi britannici

da in BBC, Itv
Ultimo aggiornamento:

    royal wedding tv inglese

    L’evento del secolo. Così i giornalisti chiamano il matrimonio di William e Kate Middleton in programma domani nell’abbazia di Westminster. Gli inglesi aspettavano da tempo che il loro erede al trono sposasse la sua Waity Katy, soprannominata così per la lunga attesa prima del fatidico sì. Tutti quelli che non assisteranno al corteo seguiranno le nozze del principe e della sua plebea in diretta televisiva (un po’ come noi!) ecco cosa propongono i vari canali televisivi britannici.

    Per il giornalista britannico in forza alla Cnn, Piers Morgan, il matrimonio di domani “sarà il più grande evento nella storia della tv perché non esistono celebrity così grandi come i reali“. Un evento del genere ha fatto la felicità dei principali canali televisivi britannici, partiamo per anzianità dalla BBC. La BBC, nel ruolo di servizio pubblico di fiducia degli inglesi, è stato sempre il canale di riferimento per gli eventi legati alla famiglia reale dall’incoronazione della regina Elisabetta (1952) fino al matrimonio di Carlo e Diana, di cui vi abbiamo mostrato i momenti più salienti in questo post. La zietta non si è tirata indietro e per il Royal Wedding avrà una copertura di tutto rispetto con 550 sul campo e ben 100 telecamere. Se non fosse abbastanza grazie ai suoi network internazionali seguirà in vari Paesi al mondo l’evento dell’anno.

    La BBC ha fatto le cose in grande e ha anche piazzato degli inviati in alcuni punti strategici della cerimonia reale: uno coprirà il volo della Battle of Britain Memorial che saluterà la coppia appena sposata. La presentatrice Sophie Raworth, che coprirà l’evento con Huv Edwards e Fiona Brucem ha spiegato perché secondo lei gli inglesi preferiranno la zietta: Facciamo questo genere di cose bene. Le persone guardano alla Gran Bretagna come un buon posto per organizzare un matrimonio reale. Amiamo i fasti cerimoniali (un gioco di parole con il brano di Elgar Pomp and Circustamces secondo molti un inno non ufficiale del Regno Unito, ndr), guardate all’interesse che c’è negli Stati Uniti, ma la BBC cercherà di essere meno antiquato e più accessibile rispetto alle passate edizioni, per esempio la scelta della cronaca radiofonica assegnata a Fearne Cotton ed Edith Browan, e avremmo il presentatore di BBC Breakfast Chris Hollins e il presentatore sportivo Jake Humphrey per aiutare con la telecronaca“. Ecco il promo della copertura:

    Dal canto suo, la principale concorrente Itv si opporrà a tutta questa tradizone e ha bisogno di un punto di vendita unico per competere con la tradizione della Bbc. Ecco che la prima tv privata inglese seguirà l’evento dal pub della famiglia Middleton a Bucklebury nel Berkshire. Ci saranno anche delle telecamere ad Anglesey, dove William e Kate vivono attualmente, un collegamento a Camp Bastion in Afghanistan e le telecamere che seguiranno il percorso delle nozze reali in mezzo alle orde di appassionati venuti da tutto il mondo. Cristina Nicolotti Squires, il produttore esecutivo della copertura del matrimonio di Itv, ha giustificato così la scelta del canale: “Queste occasioni uniscono le persone. Quando ho organizzato la copertura televisiva del cinquantesimo anniversario dell’incoronazione (il giubileo inglese nel 2002), ero molto scettica non pensavo che le persone avrebbero riempito il Mall.

    E quando lo hanno fatto, la vista di quelle bandierine rosse, blu e bianche mi fece venire il groppo alla gola. Penso che molte persone non vedono l’ora di vedere le nozze. È una gran storia felice. A Itv abbiamo una tradizione forte nel coprire questi eventi dal punto di vista della gente. Non presenteremo l’evento da uno studio lontano dalle persone, ma saremo proprio in mezzo ai milioni di persone che seguiranno passo passo il percorso reale“. Ecco il promo della copertura di Itv:

    Non solo i due canali istituzionali anche il canale satellitare di Murdoch Sky sarà in prima fila venerdì con la copertura del matrimonio presentata da Eamonn Holmes, mentre per Radio 4, il quarto canale della BBC, sarà l’unica a trasmettere all’interno di Westminster Abbey con la voce di Posh Ed, Edward Stourton: “Si tratta della più grande diretta fuori da uno studio della storia, la posta in gioco è davvero alta. Ci sarà molta adrenalina in circolo, ma sono fortemente onorata di prendere parte a un evento del genere. Mi sento come se fossi in prima fila a un evento enormemente importante della storia della famiglia reale. Sarà il giorno più importante per la mia carriera“, ha detto Sophie Raworth. Non sono però tutti entusiasti del matrimonio di William e Kate, gli antimonarchici si potranno consolare con 50 Greatest Wedding Shockers su E4, il canale che in patria trasmette serie di culto come Skins e The Inbetweeners, mentre tutti gli altri spereranno di non trasformare le nozze di William nel 51mo matrimonio scioccante. Ecco un sunto grafico della copertura di BBC e Itv:

    tabella programmazione royal wedding

    964

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BBCItv