Whitechapel, Jack lo Squartatore ritorna da stasera su Fox Crime

Whitechapel, Jack lo Squartatore ritorna da stasera su Fox Crime

Jack lo Squartatore minaccia di nuovo Londra? Da alcuni omicidi parrebbe di sì, o quantomeno è il punto di partenza di Whitechapel, elegante miniserie britannica in 3 episodi da 50 minuti l’uno che Fox Crime (114 di Sky) propone a partire da questa sera alle ore 21 (gli altri episodi verranno trasmessi venerdì 15 e 22 gennaio)

    Jack lo Squartatore minaccia di nuovo Londra? Da alcuni omicidi parrebbe di sì, o quantomeno è il punto di partenza di Whitechapel, elegante miniserie britannica in 3 episodi da 50 minuti l’uno che Fox Crime (114 di Sky) propone a partire da questa sera alle ore 21 (gli altri episodi verranno trasmessi venerdì 15 e 22 gennaio).

    Ambientata nei giorni nostri ma con uno strano fascino britannico per cui sembra quasi di essere alla fine del 1800, Whitechapel racconta di una serie di omicidi commessi nel quartiere di Londra che dà il nome alla serie, omicidi che assomigliano in tutto e per tutto a quelli commessi da Jack Lo Squartatore (Jack the Ripper) tra il 31 agosto 1888 e il 9 novembre 1888.

    Ad indagare sul caso ci sarà uno strano terzetto composto da un giovane ispettore germofobico, Joseph Chandler (Rupert Penry-Jones) al suo primo caso di omicidio; un navigato detective, Ray Miles (Philip Davis), prossimo al pensionamento ed una guida turistica, Edward Buchan (Steve Pemberton, quasi irriconoscibile rispetto a Psychoville), esperta in tour su Jack lo Squartatore. Con humor tutto britannico White Chapel ci racconterà non solo delle indagini sul serial killer (una figura che da sempre affascina gli inglesi e non solo) ma anche le vite ed il rapporto dei/fra i tre protagonisti.

    Trasmessa da ITV, la serie ha riscosso un buon successo di pubblico e critica: il Leicester Mercury ha sottolineato come la serie ricordi “Life on Mars senza viaggi nel tempo, e laddove Whitechapel manca in originalità, compensa in atmosfere ed entusiasmo”. Ancora più entusiasta la recensione del Times, second cui “la serie ci rende tutti ripperologi, con i delitti a lui attribuiti separate da quelli che Jack ha veramente commesso”.

    Visto il successo, ITV ha ordinato una seconda stagione di Whitechapel, che però non sarà incentrata su Jack lo Squartatore, ma sui gemelli Ronald & Reginald Kray, “gemelli terribili”, due noti gangster che nell’ East End londinese avevano creato un racket in stile Al Capone, dominando la malavita londinese negli anni Cinquanta e Sessanta.

    La loro epopea finì nel 1969 con l’arresto e un processo clamoroso conclusosi con una condanna a trent’anni.

    453

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI