White Collar, gli spoiler di Jeff Eastin per la terza stagione

White Collar, gli spoiler di Jeff Eastin per la terza stagione

La terza stagione di White Collar tornerà il 7 giugno, ma grazie ad EW

    white collar poster season 2

    La terza stagione di White Collar tornerà il 7 giugno, ma grazie ad EW.com e TV Guide siamo in grado di darvi qualche anticipazione su quello che ci aspetta nel futuro dello show, che sarà incentrato sulle scelte dei personaggi, in particolare quelle del bel protagonista. La produzione di White Collar 3 partirà proprio oggi e se siete curiosi su quello che accadrà, non vi resta che leggere oltre…

    Nel season finale della seconda stagione andato in onda su Usa Network pochi giorni fa abbiamo visto Neal (Matt Bomer) in una stanza piena di tesori, frutto del ritrovamento del sottomarino nazista. Neal è arrivato in quel posto grazie ad un biglietto stampato e non manoscritto lasciatogli da qualcuno di misterioso. Secondo TV Guide, la premiere della terza stagione di White Collar prenderà il via 24 ore dopo gli eventi dell’ultimo episodio della seconda stagione, “avremo una nuova mitologia e una nuova storia che verrà fuori dal finale della scorsa stagione, Neal si troverà a fare delle scelte e la relazione tra lui e Peter tornerà alle cose basilari”, spiega il producer Jeff King, secondo cui tutto si riduce a “Neal resterà o se ne andrà?

    Jeff Eastin, creatore di White Collar, ha spiegato invece ad EW.com che “la terza stagione ha un piano semplice, per Neal si tratta di capire cos’è importante per lui”; insomma, il nostro bel truffatore si troverà di fronte ad una scelta, che il creatore della serie aveva bene in mente sin da quando ha proposto lo show ad Usa Network. “La terza stagione sarà, come sempre, sulle scelte – anticipa lo sceneggiatore – da un lato c’è la vita di Peter (Tim DeKay) e di sua moglie Elizabeth (Tiffani Thiessen) che è la vita perfetta, e dall’altra c’è la vita del truffatore. Il tesoro è la più grande tentazione del mondo per Neal, cosa farà?”. Di sicuro dovrà fare i conti con la cavigliera elettronica, visto che sebbene nell’ultimo episodio Neal ne sia stato sprovvisto e non ci sia stata mostrata la scena in cui gli è stata rimessa, “togliergli la cavigliera – ha detto Eastin – sarebbe come togliere la dipendenza di Vicodin da Dr House”.

    Una parte importante, pare di capire, sarà rappresentata dalle donne, Kate (Alexandra D’Addario) rappresentava la vita perfetta à la Peter (“Neal ha accettato il fatto che sia morta, ma non riesce a superare l’idea di lei”, ha spiegato Eastin, secondo cui l’attrice potrebbe tornare per un episodio molto à la Anne Rice), Alex (Gloria Votsis) quella ‘selvaggia’ del truffatore, e nel corso della seconda stagione è arrivata Sara (Hilarie Burton, che rivedremo anche nella terza stagione di White Collar) che è un misto tra le due.


    Al momento non è chiaro quale futuro avranno i due, ma in un’intervista a TV Guide Bomer si è detto certo che vedremo qualcosa, “non credo che Neal diventerà monogamo e che i due faranno il bucato insieme, ma di sicuro si piaceranno l’uno con l’altra e vedremo a cosa ci porterà questa relazione”. D’altro canto, potrebbe proprio essere Alex la misteriosa mittente del biglietto che ha condotto Neal al tesoro, ma Eastin si rifiuta di svelare alcunché. “Si tratta di un grande spoiler che non voglio rivelare”, ha spiegato il creatore, “verrà svelato nella premiere della terza stagione: l’unica cosa che posso dirvi è che c’è un motivo per cui il biglietto è stampato e non scritto”.

    Sul fronte spoiler ‘minori’, non sono esclusi ulterior ritorni ai flashback (Peter con i baffi e Mozzie/Willie Garson pieno di capelli hanno riscosso il gradimento dei fan) che dovrebbero riguardare la carriera criminale di Mozzie: “Non sarà un episodio totalmente in flashback, ma scopriremo perché si chiama Mozzie e come è arrivato a New York”, ma anche la caccia di Peter vs Neal. Non è escluso un tuffo nel passato di Elizabeth, di cui scopriremo – secondo quanto rivelato dalla Thiessen – il lavoro passato quale gallerista d’arte, ma anche da dove viene e come ha incontrato Peter. Maggiore spazio anche a Diana (Marsha Thomason), di cui scopriremo la fidanzata, Christie, e a Jones (Sharif Atkins), che dopo essere diventato regular avrà un episodio tutto per sé.

    797