White Collar 3 – Covert Affairs 2, ci sarà un crossover? Guest star e anticipazioni

White Collar 3 – Covert Affairs 2, ci sarà un crossover? Guest star e anticipazioni

Giornata piena di novità per i fan di White Collar e Covert Affairs, entrambi show al via questa sera, i cui due protagonisti hanno annunciato al Today Show che gli piacerebbe molto fare un crossover

    Giornata piena di novità per i fan di White Collar e Covert Affairs, entrambi show al via questa sera, i cui due protagonisti hanno annunciato al Today Show che gli piacerebbe molto fare un crossover: ospiti di Meredith Vieira, Matt Bomer e Piper Perabo hanno spiegato che prima o poi la cosa potrebbe succedere, ma non è chiaro con quanta serietà di fondo. E intanto abbiamo qualche anticipazione sui casting e sulla trama delle prossime stagioni di entrambe le serie…ve li mettiamo dopo il salto, ma attenzione agli spoiler!

    Nella seconda stagione di Covert Affairs vedremo Jaimie Alexander, Rebecca Mader e Peter Stormare, la prima avrà un ruolo ricorrente, quello di Reva Kline, un’attraente brunetta di circa 30 anni, la più giovane ad essere entrata al Directorate of Science & Technology della CIA. Brillantissima sul lavoro, Reva è socialmente inadatta, cosa che causerà ad Annie Walker (Piper Perabo) qualche problemino, quando le due dovranno lavorare assieme.

    Rebecca Mader sarà invece Franka, una tedesca che vedremo nel sesto episodio che avrà qualcosa a che fare con Auggie e una sua missione, mentre l’ex Prison Break Stormare apparirà il 12 luglio nel ruolo di Max Kupala, ufficiale dei servizi segreti bielorussi che rapirà Reva e Annie; il suo personaggio, molto furbo e professionale, vorrà un visto per gli States in cambio della salvezza delle due.

    Per quanto riguarda la terza stagione di White Collar, il creatore Jeff Eastin conferma che vedremo l’amicizia tra Neal (Matt Bomer) e Peter (Tim DeKay) messa alla prova: “Il grande mistero della terza stagione sarà tutto incentrato sul cosa farà Neal: l’idea di partenza è se aveste il più grande truffatore del mondo con il più grande tesoro del mondo, cosa fareste con questa cosa?“, ha spiegato l’autore a TV Line.

    Insomma, se è vero che Peter e Neal sono amici, è anche vero che il nostro rimane pur sempre un truffatore e ladro: e così, mentre la rete ha cominciato una campagna con “Choose a Side“, Eastin spiega che “Neal deve scegliere cosa fare, scappare con Mozzie e tornare un criminale o stare con Peter e combattere i cattivi? Nel corso del tempo lo abbiamo ammorbidito un po’, fatto avvicinare troppo all’FBI, volevamo riportarlo al bad boy che era una volta“.

    Se il test dell’amicizia durerà l’intera stagione, il mistero su chi abbia consegnato a Neal il tesoro dei nazisti verrà risolto subito: “C’è un solo sospettato che avrebbe potuto farlo“, ha detto Eastin, secondo cui “guardando la seconda stagione tutta insieme, abbiamo capito che c’era solo una persona che ha voluto fare questa truffa per tutta la sua vita, che voleva fare questo da sempre“.

    490