Warehouse 13, qualche spoiler da Eddie McClintock per la seconda stagione

Warehouse 13, qualche spoiler da Eddie McClintock per la seconda stagione

Warehouse 13, qualche spoiler da Eddie McClintock per la seconda stagione

    Warehouse 13 ritornerà il 13 di luglio su Syfy con la sua seconda stagione, dopo il successo della prima che ha visto una media di oltre 3 milioni di telespettatori, un successo per una piccola rete via cavo. Nei mesi scorsi la serie con protagonisti Eddie McClintock (l’agente federale Pete Lattimer), Joanne Kelly (l’agente federale Myka Bering) e Saul Rubinek (Artie Nielsen, il guardiano del magazzino) è arrivata anche in Italia, e se siete arrivati alla fine della prima stagione e volete sapere cosa vi aspetta dalla seconda, non vi resta che cliccare su continua…

    TV Squad ha intervistato Eddie McClintock, uno dei protagonisti di Warehouse 13, che ha confermato come nonostante gli eventi drammatici del season finale della prima stagione rivedremo Artie Nielsen, anche se non è chiaro in quale forma e capacità lo rivedremo.

    Ma nella seconda stagione di Warehouse 13 scopriremo anche un nuovo supercattivo, “oltre a Roger Rees che tornerà nel ruolo di James MacPherson, ex agente e nemico di Artie, avremo un altro cattivo. Quando ho letto la sua sceneggiatura – ha aggiunto l’attore – ho pensato che fosse perfetto per i fan di sci-fi, e se avete pensato che le sceneggiature di W13 fossero grandiose l’anno scorso, quelle di quest’anno sono stupefacenti, ne abbiamo lette alcune e ci hanno spiegato altri concetti, e dovrebbe essere una stagione piuttosto cool”.

    Ma pare che nei prossimi episodi che vedremo dal 13 luglio su Syfy scopriremo anche qualche retroscena sui vari personaggi, tra cui Pete: “Il mio desiderio – spiega McClintock – era che Pete fosse un marine, e penso che nel terzo o quarto episodio la cosa verrà fuori, e penso che scopriremo anche perché Pete è alcolizzato.

    Ma cambierà anche la sua relazione con Myka, i due avranno un rapporto più rilassato, visto che adesso si rispettano e tengono l’uno all’altro”.

    Chiudiamo con due curiosità, secondo quanto rivelato dall’attore Warehouse 13 è stato il suo decimo pilot per la quinta rete, “il primo che abbia mai avuto successo e perciò lo amo, non importa a che ora mi chiedano di lavorare, sono felicissimo di essere qui. Ma no, nonostante Warehouse 13 e la mia comparsata in ‘Ghost Hunters’ non credevo al supernatural e non ci credo tutt’ora”, ha concluso McClintock.

    425

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI