Voto alla Camera, l’ira di Berlusconi (video). La foto del bigliettino: ‘Prendo atto’

Voto alla Camera, l’ira di Berlusconi (video). La foto del bigliettino: ‘Prendo atto’

Le telecamere indugiano sull'ira di Silvio Berlusconi alla lettura dei risultati del voto alla Camera sul rendiconto generale dello Stato

da in Attualità, Primo Piano, Video, Politica, Silvio Berlusconi
Ultimo aggiornamento:

    I 308 voti con cui la Camera ha approvato il rendiconto generale dello Stato hanno decisamente incupito il Premier Silvio Berlusconi, che ha seguito con ansia l’esito delle votazioni. Gli speciali tv (in realtà tra le generaliste se ne occupa solo il Tg La7 dalle 15 di questo pomeriggio) e sul web si sono concentrati soprattutto sulla reazione di Berlusconi alla lettura dei risultati proclamati dal Presidente della Camera Gianfranco Fini. Mascella serrata quando emerge con chiarezza l’esito deludente: ci si aspettava la maggioranza assoluta, ovvero 316 voti, ma ne sono arrivati solo 308. E mentre Bersani chiedeva subito le dimissioni del Premier (ora al Quirinale per incontrare Napolitano e decidere con lui il da farsi), Berlusconi prendeva appunti su quanto successo e su cosa fare. Di seguito la foto, in alto la reazione di Berlusconi alla lettura dei risultati.

    Quanto ha detto?, chiede Berlusconi a Maroni che gli siede accanto negli scranni di Montecitorio destinati al Governo riferendosi ai numeri appena dati da Fini. 309, dice Maroni, contando anche l’astensione di un deputato Pdl, mentre Gennaro Malgieri, altro deputato Pdl, arriva in aula trafelato chiedendo la parola per spiegare di non essersi presentato al voto perché momentanemente in bagno.



    Troppo tardi: la maggioranza del centro destra non è assoluta. Siamo sotto, dice Maroni, mentre Berlusconi prende carta e penna per fare il punto sulla situazione.

    Un fotografo dell’Ansa riesce a zoomare sul fogliettino, che fa immediatamente il giro delle trasmissioni tv e diventa subito oggetto dei commenti politici. In basso la foto.

    Ansa_nota berlusconi_camera.jpg

    308 – 8 traditori si legge nel primo rigo, mentre sul secondo appare Ribaltone. Quindi Voto e ancora, sottolineato, Prendo Atto, accompagnato da una parentesi graffa in cui scrive Rassegni le dimissioni. In basso poi Pres. Repubblica – riferendosi evidentemente all’incontro col Capo dello Stato Giorgio Napolitano, che ha incontrato subito dopo, accompagnato da Gianni Letta – quindi in conclusione Una Soluzione.

    Quale sia questa soluzione la scopriremo a breve: la serata politica si annuncia molto lunga.

    406

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàPrimo PianoVideoPoliticaSilvio Berlusconi