Volare: Beppe Fiorello è Domenico Modugno nella nuova fiction di Rai Uno

Beppe Fiorello è Domenico Modugno nella fiction Volare La Grande Storia, in onda lunedì 18 e martedì 19 febbraio 2013 nella prima serata di Rai Uno

da , il

    Beppe Fiorello canta e racconta Volare La grande storia di Domenico Modugno, l’attesissima fiction Rai, in onda lunedì 18 e martedì 19 febbraio 2013 nella prima serata di Rai Uno, incentrata sulla straordinaria avventura artistica e umana del famosissimo cantante pugliese, un ragazzo del Sud, che con caparbietà ha inseguito e realizzato il suo sogno. La miniserie tv in due puntate, coprodotta da Rai Fiction e Cosmo Production in associazione con Europroduzione, è stata diretta da Riccardo Milani su soggetto e sceneggiatura di Stefano Rulli e Sandro Petraglia, e vede protagonista Kasia Smutniak accanto a Fiorello nel ruolo di Franca Gandolfi, la moglie di Mimmo Modugno.

    Girata nell’estate 2012 fra la Puglia e Roma, Volare La grande storia di Domenico Modugno racconta la storia di un uomo, diventato mito e leggenda, che grazie alla sua voce e ai suoi brani ha incantato il mondo intero. E non è un caso se la fiction si intitola Volare, proprio come fu ribattezzata la più celebre delle canzoni di Modugno, Nel Blu Dipinto di Blu (vincitrice del Festival di Sanremo nel 1958, di due Grammy Awards, dell’Oscar del Cash Box Billboard per la migliore canzone, e di tre dischi d’oro), simbolo di un’epoca e di un intero Paese tanto che lo stesso cantante divenne per tutti Mister Volare.

    Il regista Riccardo Milani ha avuto parole di elogio per la straordinaria interpretazione di Beppe Fiorello, che domani sarà ospite della seconda serata del Festival di Sanremo 2013 (qui la scaletta completa) proprio per promuovere la miniserie. Nel prestare volto e voce a un mostro sacro della musica italiana come Domenico Modugno, che nella sua strepitosa carriera ha inciso 230 canzoni, interpretato 38 film per il cinema e 7 per la tv, recitato in 13 spettacoli teatrali e vinto quattro Festival di Sanremo, per Fiorello è stata ‘una prova d’attore appassionata e altissima. Beppe ha lavorato giorno per giorno su un personaggio di cui ha ricostruito la storia, il carattere, il talento’ ha sottolineato Milani.

    Nel cast della miniserie, che vanta l’amichevole partecipazione di Michele Placido nel ruolo di Vittorio De Sica, ci sono poi Alessandro Tiberi nei panni di Franco Migliacci, Antonio D’Ausilio in quelli di Riccardo Pazzaglia, Federica De Cola nel ruolo di Giulia Lazzarini, Diego D’Elia in quello di Antonio Cifariello, Massimiliano Gallo è invece Giuseppe Gramitto, mentre Roberto De Francesco è Don Antonio. Vedremo inoltre Gabriele Cirilli nei panni di Claudio Villa e poi Cesare Bocci nel ruolo di Raimondo Lanza di Trabia.