Vladimir Luxuria e la video parodia di Povia

Impazza su YouTube la video parodia che Vladimir Luxuria ha fatto di Luca era Gay, il brano che Povia presenterà al 59mo Festival di Sanremo

da , il

    “Luca non era etero” è la risposta di Vladimir Luxuria a “Luca era Gay” di Povia. In attesa di ascoltare il brano tanto discusso e in gara al prossimo Festival di Sanremo godiamoci la parodia realizzata da Luxuria e diffusa su YouTube.

    Come nota giustamente il Corriere della Sera, la vincitrice dell’Isola dei Famosi 6 ed ex deputato di Rifondazione Comunista ha preferito entrare nel ‘caso Povia’ con la mise che al momento le è più congeniale, quella della ‘drag queen’.

    Smessi i seriosi tauillerini da deputata, Vladimir Luxuria ha indossato una vistosa parrucca con i colori dell’arcobaleno, simbolo di pace, tolleranza (o come lei preferisce, ‘convivenza’) e del movimento per i diritti dei gay per affrontare ‘di petto’ la polemica che ormai da mesi vede protagonisti da una parte il cantante Povia e dall’altra l’Arcigay, che accusa l’artista di omofobia.

    Meglio buttarla sull’ironico e mettere alla berlina il cantante e la sua discussa canzone con una parodia: il successo riscosso negli spettacoli live ha spinto Luxuria a realizzare un vero e proprio videoclip che sta spopolando su YouTube. Il Luca di Luxuria non è, ovviamente, malato, se non d’amore, gettando nello sconforto i genitori che si disperano pensando “perché non sei come i tuoi cugini, perché non fai come loro e ti droghi pure tu?“. Una provocazione che ha colpito nel segno, vista la gran mole di visitatori e di commenti al video.

    Diciamocelo: Povia non avrebbe mai sperato in tanta pubblicità, sia pure negativa, al suo ultimo brano.