Virginia Raffaele, le imitazioni più belle: da Belén Rodriguez a Sandra Milo a Sabrina Ferilli

Da sempre appassionata al mondo dell'intrattenimento, nata e cresciuta nel circo di famiglia, Virginia Raffaele è la rivelazione della televisione italiana. Negli anni ha saputo conquistare milioni di telespettatori sotto vesti non proprie, facendo ironia su alcuni dei volti più noti del panorama musicale, cinematografico, politico, televisivo e culturale. Di seguito, alcune delle più belle imitazioni proposte dalla comica romana in svariate occasioni, tra cui quelle di Belén Rodriguez, Sandra Milo, Sabrina Ferilli, Carla Fracci o Melania Trump.

da , il

    Quali sono le imitazioni più belle di Virginia Raffaele? Che siano quelle di Belén Rodriguez, Sandra Milo o Sabrina Ferilli, l’imitatrice più amata della televisione italiana vanta un’incredibile e rara maestria che viene confermata esibizione dopo esibizione. A partire dagli esordi ai tempi di ‘Mai dire Grande Fratello’ alle stupefacenti esibizioni che hanno coronato la 66esima edizione del Festival di Sanremo per terminare nello studio di Rai 2 con ‘Facciamo che io ero’, Virginia Raffaele ha saputo conquistare i gusti dei telespettatori senza mai peccare di eleganza, discrezione e classe.

    Il 18 maggio 2017 ha esordito ‘Facciamo che io ero’ con Virginia Raffaele, regina delle imitazioni italiane che, ancora una volta, ha saputo incollare milioni di telespettatori di fronte al televisore riproponendo alcune delle più belle performance che hanno contraddistinto la sua carriera.

    Virginia Raffalele, chi è la comica romana?

    Chi è Virginia Raffaele, la sorprendente showgirl vantata dalla televisione italiana degli ultimi anni? La comica è nata e cresciuta in una famiglia amante dello spettacolo e, in particolar modo, proprietaria di un circo: tra performance, clown, giochi acrobatici e tanto altro, la Raffaele ha iniziato a nutrire una forte passione per l’intrattenimento avvicinandosi sempre più ad un mondo che da li a poco sarebbe diventato suo e solo suo, come di nessun altro prima.

    Virginia Raffale in Carla Fracci

    Come dimenticare Virginia Raffaele nei panni di Carla Fracci? L’étoile è diventata protagonista indiscussa del Festival di Sanremo 2016 grazie al tributo in chiave ironica dedicatole dall’imitatrice, quell’anno co-conduttrice con Carlo Conti.

    ‘Signor?’ – ‘Conti!’ – ‘e 5, 6, 7, 8…’ , è rimasta una delle battute emblematiche della kermesse canora.

    Virginia Raffaele in Sabrina Ferilli

    E’ partita dal palco di ‘Giass’, passata per ‘Amici’, salita sul palco dell’Ariston ed arrivata a ‘Facciamo che io ero’: Virginia Raffaele in Sabrina Ferilli rimane una delle imitazioni più ricorrenti ed apprezzate dal pubblico italiano, essendo la comica in grado di imitare in impeccabile maniera il tono di voce, l’inconfondibile accento romano e le movenze dell’attrice.

    Virginia Raffaele in Nicole Minetti

    Nell’edizione del 2012 di ‘Quelli che…’, Victoria Cabello propone a Virginia Raffaele l’imitazione di Nicole Minetti, politica italiana, ex consigliera regionale per il PdL. Essendo stata una parodia originale e ben applaudita, la comica ha riproposto l’interpretazione in occasione di ‘Giass’, un programma di Antonio Ricci in onda su Canale 5.

    Virginia Raffaele in Ornella Vanoni

    Virginia Raffaele ha proposto per la prima volta l’imitazione di Ornella Vanoni nel 2011, in occasione del passaggio di conduzione di ‘Quelli che il calcio’ a Victoria Cabello. La cantante è tornata in scena in chiave parodica alla finale di Amici nel 2013, in occasione del programma ‘Giass’ nel 2014 e, inevitabilmente, sul palco del Festival di Sanremo nel 2015.

    Virginia Raffaele in Donatella Versace

    Una delle imitazioni più recenti, più spiritose ed originali è sicuramente quella di Donatella Versace. Virginia Raffale, in occasione della sua co-conduzione con Carlo Conti al Festival di Sanremo nel 2016, ha stupito i milioni di telespettatori vestendosi Versace… in tutti i sensi. La diva della moda è tornata sul palco di ‘Facciamo che io ero’, affiancata da Gabriel Garko.

    Virginia Raffaele in Fiorella Mannoia

    Imita, diverte, interpreta, presenta, balla e… canta! Virginia Raffaele ha imitato Fiorella Mannoia sul brano ‘Che sia benedetta’, rivelandosi essere un’artista completa. La divertente parodia ha segnato l’esordio dello show ‘Facciamo che io ero’ al fianco di Francesco Gabbani, facendo rivivere ai telespettatori l’emozione della kermesse sanremese.

    Virginia Raffaele in Bianca Berlinguer

    L’inconfondibile ‘savoir faire’ di Bianca Berlinguer alla conduzione di Cartabianca è stato riproposto proprio da Virginia Raffaele in occasione dell’esordio di ‘Facciamo che io ero’.

    Virginia Raffaele in Michela Murgia

    Dal mondo dello spettacolo al mondo della musica passando per quello letterario: è proprio il caso di dire che Virginia Raffaele non si fa mancare proprio nulla. Tra le ultime ‘invenzioni’, spicca l’imitazione di Michela Murgia, nota scrittrice italiana.

    Virginia Raffaele in Belén Rodriguez

    ‘Oh meo Dio!’. E’ questa, probabilmente, l’esclamazione più celebre, ricordata ed imitata da Virginia Raffaele. Belén Rodriguez rappresenta una sorta di ‘jolly’ per la comica romana, quell’interpretazione sempre piacevole, divertente, mai troppo scontata volta ad ironizzare su uno dei personaggi più chiacchierati del gossip italiano. Una delle performance maggiormente ricordate, oltre all’imitazione al Festival di Sanremo 2016, è sicuramente quella alla Finale di Amici 2012, a poco tempo di distanza dal matrimonio tra la showgirl argentina e Stefano De Martino. Inevitabile il ‘saluto’ rivolto ad Emma, quell’anno coach della squadra Bianca.

    Virginia Raffaele in Sandra Milo

    Come dimenticare la risposta di Sandra Milo all’imitazione di Virginia Raffaele al Festival di Sanremo 2017? La comica, dopo esser stata ospitata da Carlo Conti nel ruolo dell’attrice, è stata accusata di aver ‘sciupato le donne’ con battute poco appropriate all’occasione e, sicuramente, poco apprezzate dalla diretta interessata. Sulla scia della simpatica gag, anche la figlia della Milo ha espresso la propria negativa opinione su Twitter.

    Virginia Raffaele in Roberta Bruzzone

    Virginia Raffaele in Roberta Bruzzone l’abbiamo vista per la prima volta nel 2010, in occasione di ‘Quelli che il calcio’. La criminologa è diventata, negli anni, una delle più divertenti imitazioni proposte dalla presentatrice romana, tanto da esser stata portata anche in occasione dell’ospitata ad Amici 14.

    Virginia Raffaele in Maria Elena Boschi

    Dove imitare una politica se non in un programma di politica? ‘Ballarò’ è stato l’unico palcoscenico ad aver regalato ai telespettatori una versione speciale di Virginia Raffaele: Maria Elena Boschi. La politica ha apprezzato ed espresso il proprio parere sulla pagina Twitter.

    Virginia Raffaele in Melania Trump

    ‘Facciamo che io ero’ è una tipica frase dei bambini, solita dirsi col desiderio di voler essere qualcun altro… Ecco, anche Virginia Raffaele ha provato ad immedesimarsi nella First Lady Melania Trump per qualche secondo, giusto il tempo di girare il promo del suo nuovo show.

    Virginia Raffaele in Francesca Pascale

    Rimanendo nel campo della politica, a Virginia Raffaele non poteva sfuggire l’imitazione di Francesca Pascale, la nota partner di Silvio Berlusconi. Quest’ultima è stata imitata in svariate occasioni, tra cui anche a Ballarò nel 2014.

    Le imitazioni di Virginia Raffaele a ‘Mai dire Grande Fratello’

    Virginia Raffaele in Cristina Del Basso

    Nel 2009 Virginia Raffaele entra nel cast di ‘Mai Dire Grande Fratello’, ed una delle parodie più ricordate è sicuramente quella di Cristina Del Basso, differenziatasi dagli altri concorrenti sia dal punto di vista caratteriale che fisico.

    Virginia Raffaele in Federica Rosatelli

    Un’altra delle imitazioni meglio riuscite nel corso dell’esperienza di ‘Mai dire Grande Fratello’ è quella di Federica Rosatelli, della quale Virginia Raffaele ha saputo cogliere ogni particolarità.