Viola Davis vince l’Oscar come miglior attrice non protagonista

L'attrice protagonista de 'Le regole del delitto perfetto' ha trionfato per il suo ruolo nel film 'Barriere'

da , il

    Viola Davis vince l’Oscar come miglior attrice non protagonista

    Viola Davis ha vinto l’Oscar come miglior attrice non protagonista nel corso degli 89esimi Academy Awards per il suo ruolo nel film ‘Barriere‘ (‘Fences‘) di Denzel Washington. L’attrice afro-americana è riuscita, alla sua terza nomination, a sbaragliare la concorrenza trionfando per la parte di Rose Lee Maxson, moglie del protagonista Troy Maxson, con il volto dello stesso regista. Viola Davis è il volto protagonista di numerose serie tv, ma è conosciuta in particolare per essere Annalise Keating in ‘Le regole del delitto perfetto‘.

    Viola Davis, la vincitrice dell’Oscar come miglior attrice protagonista nel corso della 89esima edizione di consegna degli Oscar, è stata chiamata sul palco per ritirare la statuetta dopo la premiazione al collega Mahershala Ali per ‘Moonlight’ e dopo una clip introduttiva che ha mostrato all’opera anche Naomie Harris, Nicole Kidman, Michelle Williams e Octavia Spencer, in lizza con lei per la stessa categoria.

    L’attrice è apparsa visibilmente emozionata e ha ringraziato, tra le lacrime, soprattutto gli altri attori del film, la sua famiglia e il ‘capitano’ Denzel Washington, il regista che l’ha diretta. ‘C’è un posto dove sono riunite tutte le persone con le più importanti potenzialità, ed è il cimitero. La gente mi chiede sempre: che razza di storia vuoi raccontare, Viola? E io dico, riesumate quei corpi, riesumate quelle storie. Le storie della gente che ha sognato in grande ma non è riuscita a raggiungere i propri sogni, gente che ha amato e perso’, ha anche spiegato. Poi si è manifestata orgogliosa di essere diventata un’artista, secondo lei l’unico mestiere che esalta cosa significhi vivere la vita.

    Viola Davis ha preso parte a numerosi progetti teatrali, cinematografici e televisivi. In particolare è stata vista in 24 episodi di ‘City of angels‘ nel 2000, in 8 episodi di ‘Traveler‘ nel 2008, in 7 puntate di ‘Law & Order – Unità vittime speciali‘ tra il 2003 e il 2008, ma anche in ‘United States of Tara‘ e in alcuni film tv.

    Dal 2014 appare al centro delle vicende raccontate nel telefilm ‘Le regole del delitto perfetto – How to get away with murder‘, prestando il volto ad un personaggio molto apprezzato, ovvero l’avvocato Annalise Keating. Il ruolo le è valso un Emmy Award come Miglior attrice in una serie drammatica, ed è stata la prima attrice di colore ad aggiudicarsi questo premio.

    La cerimonia di premiazione degli Oscar 2017 è stata trasmessa sugli schermi televisivi italiani da TV8 e Sky Cinema.