‘Vinny Guadagnino incita alla violenza’, bufera per il video rap della star di Jersey Shore

‘Vinny Guadagnino incita alla violenza’, bufera per il video rap della star di Jersey Shore
da in Attualità, Jersey Shore, Personaggi Tv, Reality Show, Vinny Guadagnino
Ultimo aggiornamento:

    vinny guadagnino chateau 141111

    Essere tamarri va bene, ma un ‘filo’ di cervello in più non guasterebbe: lo sta scoprendo a sue spese Vinny Guadagnino, uno dei tamarri di Jersey Shore che ha postato un video – subito rimosso – di lui che cantava una canzone rap intitolata Rack City Mix, che – secondo chi l’ha sentita/vista e diverse associazioni antiviolenza – aveva un testo che glorifica stupri, incesti e abusi, ed è accompagnato da un testo immagini sessuali forti.

    Si sentiva un po’ ‘birbante’ ed ha postato un video rap con un pezzo intitolato Rack City Mix che conteneva perle di saggezza tipo ‘io non ho una ragazza e tu non hai un ragazzo, ho un appuntamento per te, è nei miei pantaloni. Sei una fan? Vuoi fare una foto? Io voglio provarci con te, come se stessi stuprando qualcuno, scop*** finché non fingerà’, fino ad arrivare a ‘ti spoglierò, put**’.

    Ma la canzone sta portando un mare di guai a Vinny Guadagnino, Rack City Mix (questo il titolo del pezzo) è finita non solo nel mirino dei fan (critici su Twitter e nei social network vari) ma anche del Rape, Abuse and Incest National Network (RAINN), un network antiviolenza sulle donne, secondo cui ‘essere volgari su certi crimini manda un messaggio pericoloso e sbagliato al pubblico.

    Usare termini tipo fare finta che non mitiga il male che le vittime di violenza subiscono, speriamo che Mr Guadagnino riconsideri il suo pensiero sulla violenza sessuale’. (Continua dopo la foto).

    twitter guadagnino
    Dopo un primo tentativo di smorzare la polemica: ‘Wow, alcuni sanno veramente come prendere le cose fuori contesto… Imparate ad ascoltare la musica’ – sembra aver fatto: oltre a togliere il video, il tamarro ha chiesto ‘scusa per il rap offensivo: sono al 100% contro le violenze e lavoro con molte organizzazioni per stopparle, cosa che continuerò a fare’.

    Il riferimento è al lavoro di Guadagnino con l’associazione antibullismo DoSomething, che recentemente lo ha portato – anche qui, causando qualche polemica – all’università Columbia nell’ambito di una lezione per la campagna “Step Up To Bullying”, in cui Vinny – riportano i siti americani – ha condiviso alcune sue esperienze personali (non è chiaro se come bullo o come vittima di bullismo). A chi gli ha chiesto in base a quale ‘merito’ potesse parlare, Guadagnino a risposto che spera la sua notorietà aiuti a fare la differenza… ma chissà come mai non ha pensato che lo stesso potesse succedere (al contrario, però) con Rack City Mix.

    468

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàJersey ShorePersonaggi TvReality ShowVinny Guadagnino Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI