Vince Rino Gaetano su La Figlia di Elisa e la Rai si mantiene sulla fiction “contemporanea”

Vince Rino Gaetano su La Figlia di Elisa e la Rai si mantiene sulla fiction “contemporanea”

Vince Rino Gaetano su Elisa di Rivombrosa 3 e la Rai continua a programmare fiction contemporanee o ispirate al recente passato

da in Auditel, Fiction italiane, Palinsesto Rai, Prima serata, Prime Visioni, Rai 1, la-figlia-di-elisa, Miniserie, pierfrancesco-favino
Ultimo aggiornamento:

    Una scena di Liberi di Giocare

    RaiUno continua a programmare miniserie ispirate alla contemporaneità o al recente passato: dopo La Terza Verità e Rino Gaetano (stasera la seconda puntata), domenica e lunedì prossimi andrà in onda Liberi di Giocare, due puntate ispirate alla FreeOpera Brera, la squadra di calcio del carcere di Brera iscritta al Campionato dilettanti nel 2003. La contemporaneità sembra avere in questo periodo una marcia in più sulla fiction in costume: la prima puntata della miniserie Rino Gaetano (6 mln e il 26,7% di share) ha vinto su La Figlia di Elisa (quasi 4 mln e il 19,1% di share), che però migliora i suoi risultati.

    Prodotta dalla Grundy Italia per RaiFiction, Liberi di Giocare ricostruisce la vera storia di una squadra di calcio nata all’interno di un carcere: nella fiction l’idea nasce e viene sostenuta dalla direttrice, che affida i detenuti ad un “vero” allenatore, il cui fratello sconta una pena nella struttura.
    La regia è affidata a Francesco Miccichè, che ha coinvolto nel progetto i due protagonisti principali, Isabella Ferrari, nei panni della direttrice, e Pierfrancesco Favino, l’allenatore, che per questo ruolo ha vinto anche il premio di miglior attore allo scorso Roma Fiction Fest.

    Con la programmazione dell’ultimo mese la Rai sembra aver voluto prendere le distanze dalla fiction in costume con le quali ha aperto la stagione e che non hanno dato grandissimi risultati d’ascolto, almeno ad ottobre. Potrebbe configurarsi come una precisa scelta di marketing, volta a contrapporre il passato recente a quello remoto e romanzato de La Figlia di Elisa, che mantiene la serata della domenica su Canale 5.

    Certo che La Rai ha ancora diverse fiction in costume (biografiche, storiche, letterarie) da collocare, tra tutte Caravaggio, recentemente annunciata come titolo di novembre. Vedremo se la Rai continuerà a seguire la strada intrapresa con La Terza Verità (ma al momento disponibili dal sito di RaiFiction per RaiUno ci sono solo Donna Detective e La Vita Rubata), o inzierà a smaltire un po di titoli, come Artemisia Sanchez, Il Destino di un Principe e Sonetaula, in attesa che arrivi I Vicerè.
    Ne sapremo di più la prossima settimana.

    614

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AuditelFiction italianePalinsesto RaiPrima serataPrime VisioniRai 1la-figlia-di-elisaMiniseriepierfrancesco-favino