Vince la noia tra Gabbia di Matti e I Migliori Anni. E se arrivasse la Ventura?

Vince la noia tra Gabbia di Matti e I Migliori Anni. E se arrivasse la Ventura?

Gabbia Di Matti e I Migliori Anni, ma nel sabato sera di RaiUno potrebbe arrivare Simona Ventura

    Vince la noia tra Gabbia di Matti e I Migliori Anni. E se arrivasse la Ventura?

    Primo sabato della “nuova stagione” Rai-Mediaset e trionfa la noia. Da entrambe le parti si è assistito ad una lenta sfilata di vecchie glorie: sul versante de I Migliori Anni (RaiUno) cantanti e personaggi tv, su quello di Gabbia di Matti (Canale 5) soliti comici (con soliti sketch) e soliti politici. Intanto Hoara Borselli ha finalmente capito il suo ruolo sul palco del Bagaglino: rivediamo in alto il momento clou della sua partecipazione come “gentile ospite” nella prima puntata dello show di Pier Francesco Pingitore.

    I Migliori Anni porta a casa la serata con 5.379.000 (share 26,83%) contro i 4.099.000 (share 20,07%) del varietà del Bagaglino ispirato al grande manicomio della politica.
    I veri matti (o i veri geni) della squadra del Salone Margherita, però, sono, a nostro avviso, gli autori, che hanno confezionato per la prima puntata un parterre di ospiti degno dei racconti del Gianni Minà parodiato da Fiorello in Viva Radio2 (“Eravamo io, Fidel, Paco Pegna, Maurizio Barendson, Josè Maria Aznar, Fausto Papetti…”). In ordine sparso erano ieri sera in platea Angela Melillo, Teodoro Buontempo, Paola Perego, l’avvocato Taormina, Lele Mora, il generale Speciale (proprio lui, l’acerrimo nemico di Padoa Schioppa) e qualche altro che ora ci sfugge, ma l’effetto era davvero spettacolare.

    Dall’altro lato, almeno, c’erano vecchie glorie dello spettacolo (Carla Boni, Toni Dallara, Sandy Marton, Irene Cara, etc etc) che si sono esibite in molti casi live, e di ciò va dato merito soprattutto ai più agè, nonostante la voce non più cristallina.

    Insomma, speriamo che il tormento finisca presto: se per il post Bagaglino Canale 5 prepara La Corrida, dall’8 marzo, RaiUno ha in previsione un ancora misterioso programma dal titolo Lista di Nozze che sarà probabilmente sostituito dal rientro del Trio Marchesini-Solenghi-Lopez annunciato qualche tempo fa.

    Del resto proprio in questi giorni Federica Panicucci ha annunciato l’arrivo in primavera di un reality dedicato a coppie di sposi che condurrà per Italia1 e quindi è plausibile che la rai abbia pensato a qualcosa di diverso.

    Ad aprile, però, la Rai potrebbe giocarsi la carta di un grande show musicale, con la supervisione del solito Bibi Ballandi, per il quale l’ammiraglia Rai vorrebbe alla conduzione Simona Ventura. Nonostante la conduttrice abbia espresso la volonta di prendersi qualche mese per uno stage in America, al momento è la più richiesta dalla tv di Stato, visto che anche il direttore di RaiDue, Antonio Marano, la vorrebbe per condurre XFactor. Simona deve decidere in fretta: il varietà tutto lustrini dovrebbe partire ad aprile e bisogna iniziare a lavorarci, ma il flop di Colpo di Genio brucia ancora. Nonostante questo Simona sembra propensa a riprovarci, confidando sulla corazzata Ballandi, per lasciare XFactor al suo pupillo, Francesco Facchinetti.
    A breve sapremo cosa deciderà, per adesso “tutto il resto è noia”.

    858