Vieni Via con Me, Ruffini spera in un bis e ringrazia Fazio e Saviano

Vieni Via con Me, Ruffini spera in un bis e ringrazia Fazio e Saviano
da in Fabio Fazio, Rai, Rai 3, Roberto Saviano, Vieni via con me, Paolo-Ruffini
Ultimo aggiornamento:

    Vieni Via con Me Fazio Saviano Ruffini

    Chiuso ufficialmente il primo ciclo di Vieni Via con Me con l’ennesimo ascolto vicino ai 9 mln dai vertici Rai si sente solo la voce di Paolo Ruffini, direttore di RaiTre che ringrazia Fabio Fazio e Roberto Saviano e spera che questa esperienza non venga rapidamente archiviata ma che si lavori presto a una seconda stagione. Presidente e direttore generale Rai, a oltre due ore dalla lettura dei dati Auditel e all’indomani dell’ultima puntata ancora non hanno rilasciato dichiarazioni.

    Sembra paradossale, ma la chiusura di Vieni Via con Me e gli straordinari ascolti registrati nelle quattro ‘faticose’ puntate andate in onda in questo difficile mese di novembre sembrano essere scivolate via nell’indifferenza dei vertici Rai, sollecitati ad occuparsi della trasmissione di Fazio e Saviano solo sull’onda delle polemiche politiche scatenate prima dal Ministro dell’Interno Roberto Maroni e poi dalle associazioni pro-vita.
    All’indomani dell’ultima puntata e a diverse ore dall’uscita dei dati Auditel di ieri, solo Paolo Ruffini affida la sua soddisfazione a una nota stampa, nella quale ringrazia i conduttori e gli autori e auspica una seconda stagione di Vieni Via con Me.

    ‘Vorrei dire una sola cosa, dopo questa ultima puntata di Vieni via con me, in attesa della prossima serie, delle prossime volte, il prossimo anno, prima possibile… Perché come tutti mi auguro, e lavorerò da subito, che questa esperienza non sia archiviata e si possa invece ripetere. Archiviando piuttosto le polemiche. Una sola cosa, anzi una sola parola. Grazie. Grazie a Fazio, A Saviano, a tutti quelli che lo hanno reso possibile, a tutti coloro che vi hanno partecipato e a tutti quelli che lo hanno scelto, guardato, apprezzato”: così Ruffini manifesta il suo entusiasmo e la sua speranza perché Vieni Via con Me possa tornare.
    “Un grazie senza retorica.

    Ma anche senza se e senza ma – aggiunge Ruffini – Grazie e basta. Per un programma bello, solo apparentemente semplice. Che ci ha fatto riflettere sul nostro Paese e sul nostro tempo. Che ci ha fatto pensare, e compilare elenchi, su quel che siamo, e su quel che potremmo essere. Sulla complessita’ delle nostre vite impastate inevitabilmente di bene e di male, di sogni e di disillisoni. Su quel che pensiamo e su come il pensiero non possa che essere libero. Sulla televisione come è e come potrebbe essere. E su molte altre cose ancora”.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fabio FazioRaiRai 3Roberto SavianoVieni via con mePaolo-Ruffini